MissBiker: la più grande community di motocicliste in Italia
MissBiker: la più grande community di motocicliste in Italia

IL PIU’ GRANDE NETWORK DI MOTOCICLISTE IN ITALIA

Un concentrato di pura energia, Lisa Cavalli, Amministratrice e Fondatrice del network Missbiker, la più grande community italiana di sole donne con la passione per la moto, dice di sé: “Ho sempre amato il mondo del motociclismo ma solo qualche anno fa ho deciso di prendere in mano la mia vita e prendere la patente per la moto: è stata la mia rivoluzione!”

Il gruppo nasce nel febbraio 2015 e grazie all’incredibile entusiasmo della donna che sta al timone, al quale si aggiunge la passione e la grande dedizione delle sue collaboratrici e di tutte le “Miss” iscritte, raggiunge subito una dimensione importante sul territorio italiano: oltre 5000 iscritte al gruppo Facebook in tre anni di attività e numerosi partner a supportare un bellissimo progetto che coinvolge esclusivamente il mondo femminile delle due ruote.

E di progetto si parla perché MissBiker non è solo la community più grande d’Italia ma anche un blog di centaure che raccontano tutto ciò che gira attorno al motociclismo al femminile. Test di moto, abbigliamento, caschi, gadget, accessori ma anche diari, eventi, interviste e molto altro tutto scritto da donne per donne.

Durante l’anno non mancano molte attività: corsi di manutenzione della moto, primo soccorso, piccoli e grandi viaggi e itinerari del gusto, corsi su strada e off road, track days, eventi speciali, conferenze.

Il primo grande motoincontro, creato a numero chiuso di 100 presenze, si è svolto il 6 e 7 giugno 2015 fra comuni vicentini di Rosà e Marostica (città patrocinante) ed ha esaurito i posti disponibili in poche ore. “Pur essendo un gruppo giovanissimo” ci racconta Lisa  “vantiamo già collaborazioni e partecipazioni ad eventi importanti, ad esempio quelli organizzati con Il Corriere della Sera (Women Riders’ Night), eventi collaterali Dorna (Spurtlèda58), il Mondiale di Trial (Val Chiampo)”.

Nel 2016 gli eventi degni di nota sono molti, tra cui il secondo motoincontro nazionale MissBiker, che ha visto la presenza di 462 motocicliste in 4 giorni provenienti da tutta Italia ed estero e ospiti di fama come Manuel Poggiali, Moreno Piazza, Laura Bono, Sammy Basso, Stefano Sacchini e molti altri. In questo stesso anno inoltre, il network MissBiker viene selezionato tra le 14 realtà più importanti al mondo per il FIM Women Award.

Sempre nel 2016 il network MissBiker viene selezionato tra le 14 realtà più importanti al mondo per il FIM Women Award. Un gran risultato che ci sprona a fare sempre meglio.

Nel 2017 MissBiker ha l’onore di vestire con i propri loghi la prima pilota, Giada Vezzù (campionato italiano supermoto), e risulta sempre più attiva nell’organizzazione di corsi sia in pista che offroad, oltre che su strada, in partnership con grandi professionisti del settore come Andrea MaidaFabio Fasola (Enduro Academy), Barry Rivellini (Rock’n’road racing), Circuito di Adria e tutto il team della Lucchinelli Experience.

Il terzo motoincontro nazionale, tenutosi presso la famosa Birreria Pedavena, si conferma un grande successo, raccogliendo tra le dolomiti bellunesi circa 200 motocicliste provenienti da tutta Italia e tanti nomi prestigiosi del settore come Pirelli, WD-40, Premier Helmets, TCX, Silkolene, Ohvale, TripleBike Triumph Vicenza, MotoBizzotto Yamaha, il Motoclub Ride to Life, Evo 925 e Andrea Maida, gradito ospite della giornata.

Per tutta la durata del motoraduno, sono state effettuate delle riprese da Freeda, innovativo progetto editoriale tutto al femminile presente su tutti i social, che sono state utilizzate per la realizzazione di un video da oltre 300 mila visualizzazioni.
(clicca qui per vedere il video)

A novembre del 2017 arriva un’altra conferma: per il secondo anno consecutivo  la community MissBiker viene selezionata tra le 10 realtà più importanti del mondo motociclistico femminile per il FIM Women Award.

Il 2018 inizia nel migliore dei modi con la selezione al Facebook Communities Summit di Londra: la community di MissBiker è designata come una dei sei speaker e definita “d’ispirazione” per le donne e i gruppi presenti.

A giugno dello stesso anno Yamaha Italia commissiona a MissBiker la realizzazione di una special su base XSR 700 che rappresenterà la nazione al festival Wheels & Waves. Saranno 6 le moto a “sfidarsi” durante l’evento Yard Build a tema “Back To The Future”. Il viaggio verso Biarritz per oltre 1200 km su strada sarà condotto da Elena Ermacora del MissBiker Team proprio con la XSR700 Yamato accompagnata dalla rivista Ferro e da Lisa Cavalli.

MissBiker XSR 700

Le Missbiker sono molto attive anche sul versante della solidarietà “Una scelta che ci distingue ancora una volta è devolvere le donazioni fatte ai nostri eventi cercando di aiutare ad ogni occasione un’associazione diversa”.

Il gruppo ha scelto di sostenere AVEC (Associazione Veneta per l’Emofilia e le Coagulopatie) in occasione del primo motoincontro e ha partecipato nel corso della stagione a diverse raccolte fondi in collaborazione con la Fondazione Simoncelli, Aiutiamo il Ponte di Bassano, SOS Village di Saronno, il grande cuore di Flavio, Associazione Italiana Progeria Sammy Basso Onlus, Fondazione ANT Italia Onlus. 

iscritte a MissBiker

Card MissBiker consegnate

media di copertura settimanale dei post

Numero di caffè bevuti

This post is also available in: Inglese