Stefania Gnoato ha 52 anni e ha deciso di partire in solitaria per il Sud America. Lei e la sua moto ad affrontare un viaggio emozionante alla scoperta luoghi incantanti ma anche di se stessa.
In questi giorni ha conquistato il Salar de Uyuni, il deserto di sale della Bolivia e stanotte ci ha scritto da La Paz chiedendoci di darvi un messaggio: “Ragazze impuntatevi, se volete una cosa ci si riesce…si va solo un po’ più calme ma ce la si fa!!!”
Grazie zia Stefania Gnoato

Dal diario di Stefania:
Ho conosciuto in strada gente spettacolare, ricevuto consigli e scambio merci. A passo Sico son stata ospitata nella gendarmeria di frontiera: gentilissimi! Ho cucinato la pasta…piaciuta…e il caffe…non piaciuto a nessuno!!!
Son caduta 2 volte…non sono super! Ma mi son rialzata e mi han dato una mano a rialzare la mia “capona” che tutta bardata pesa oltre 400kg con me!

Sono partita da Val Paraiso, in solitaria. Ho attraversato il Cile, Salar di Atacama, San Pedro de Stacama, Valle della Luna (che mi ha rapito il cuore).
Fatto passo Sico…340km sterrati (da morireeee) passata Argentina poi passata in Bolivia.