Pensando alla Germania, la prima cosa che ci verrebbe in mente è “precisione”, “affidabilità”, “serietà”.
Ebbene, la scorsa settimana abbiamo fatto visita ad un’azienda tedesca, leader nel settore motociclistico, che va ben oltre queste tre qualità: stiamo parlando di HELD.

Il marchio HELD non è molto conosciuto in Italia, sta piano piano facendo ingresso sul territorio nazionale, ma una cosa ci ha incuriosite a tal punto di prendere la valigia e partire: il vasto assortimento di capi d’abbigliamento tecnici dedicati alle donne.
Dalla tuta alle giacche, dal pantalone agli stivali e alle borse, terminando su un cruccio dell’universo femminile… IL GUANTO!
Guanti da racing, da turismo, estivi, invernali, semplici o tecnici ma soprattutto da donna.
Ma non solo: le misure sono suddivise in taglie e per ogni taglia è presente l’alternativa dita lunghe o dita corte. Se tutto ciò non bastasse c’è anche la possibilità di far creare da esperti artigiani il guanto su misura.

LA STORIA DELL’AZIENDA

E’ sempre affascinante quando un’azienda profuma di storia. Held nasce nel 1946 da una famiglia di artigiani arrivata dalla Boemia nella cittadina bavarese di Burgberg. Inizialmente venivano prodotti guanti da passeggio, da lavoro e per gli automobilisti con un’enorme attenzione ai vari tipi di pelle.
Negli anni 70 il settore motociclistico è sempre più in auge e Held decide di dedicarsi a guanti specifici che mettano in rilievo la sicurezza e il comfort dei centauri.
A metà degli anni ottanta un’altra innovazione per l’azienda: le borse da moto seguite negli anni novanta dal primo catalogo di abbigliamento per motociclisti e tute in pelle di canguro.
Nel 2015 Held riceve il premio BEST BRAND nella categoria tessile dalla rivista Motorrad sottolineando l’attenzione verso la qualità dei propri prodotti.
Nel 2017 l’azienda replica vincendo il premio BEST BRAND nelle seguenti categorie: tessile, zaini e jeans da motociclisti.

“SE NON TI MUOVI NEI TEMPI, SCOMPARIRAI NEL TEMPO” cit. F.Schiller
Le tradizioni sono importanti ma accettare nuove sfide lo è ancor di più.

Da un punto di vista umano, possiamo affermare con stupore e gioia che è stato un immenso piacere conoscere persone che ancora hanno il senso del rispetto, della professionalità e, soprattutto dell’umiltà.
Nonostante ad oggi il marchio sia presente in più di 30 paesi, l’azienda si presenta come un piccolo microcosmo all’interno del quale si respira aria di serenità ed in cui le lavorazioni artigianali vengono predilette sui prodotti di punta dell’infinito catalogo. Un luogo in cui le pareti odorano di storia e passione, dove le macchine da cucire degli anni ’40 e le persone che spensierate lavorano la pelle ti catapultano indietro nel tempo.

Da un punto di vista più tecnico, invece, parliamo di prodotti che ci hanno lasciato incuriosite ed allo stesso tempo stupite, di cui si potrebbero mettere in evidenza moltissimi aspetti: la varietà di capi esclusivamente da donna.
Qualsiasi sia la necessità, quasi ogni indumento presenta taglie maschili e femminili, soprattutto con un range di taglie vastissimo. Abbiamo avuto l’opportunità di indossarne di diversi ed il fitting è perfetto, anche per le più generose.

La gamma racing spazia dalle tute in pelle intere a quelle spezzate, dalle classiche saponette a quelle in legno, agli stivali e, soprattutto, ai guanti di ogni tipo, caratteristica e colore.

Stesso discorso vale per la gamma touring e per quella un po’ più casual – ma sempre dotata di protezioni -.
Come ci è stato spiegato, la caratteristica principale degli indumenti HELD è incentrata sulla sicurezza dei prodotti, ed in secondo luogo sullo stile, che comunque non manca.

Anche la gamma di borse è molto ampia: laterali, zainetti, impermeabili, da coscia e da sella – grande scoperta per chi come noi ha una Naked ed esteticamente le laterali non sono il massimo -.

Possiamo affermare che siamo rimaste molto incuriosite dai prodotti che l’azienda ci ha presentato e presto testeremo alcuni degli indumenti che più hanno catturato la nostra attenzione.

Stay Tuned!

Gilda Dota
Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2018
Photo Gilda Dota