Ne avevamo parlato tempo fa, quando avevamo toccato con mano a EICMA 2016 questo capo in stile cafè racer e non ci siamo fatte mancare il test su strada.

La giacca Hevik Garage Lady a prima vista risulta il perfetto connubio tra sicurezza e grinta con il giusto mix retrò che in questo periodo va tanto di moda.

garage
Una giacca di colore nero straordinariamente morbida al tatto, tanto da sembrare setosa.
E’ infatti realizzata in morbidissima pelle, con protezioni certificate su gomiti e spalle, regolazione con bottone in vita, zip centrale e collo in neoprene.

La prova in moto:

Morbida al tatto ma anche un comfort e una libertà di movimento davvero rilevanti. Vita e spalle sono avvolte da una fascia elasticizzata che si adatta alle forme senza stringere.
Il fresco primaverile mi fa apprezzare anche l’imbottitura termica a taglio gilet, sfoderabile nei mesi più caldi.

La zip centrale è robusta e scivola con facilità grazie ad un cursore facilmente rintracciabile anche con i guanti.
Il colletto in neoprene risulta morbido, comodo e non stretto anche con bottone chiuso.

Una giacca promossa dal punto di vista femminile, da utilizzare in tutte le stagioni e quotidianamente. Perfetta per chi ama lo stile vintage senza dover rinunciare alla sicurezza (protezioni omologate CE di livello 2 su spalle e gomiti).
Prezzo di listino molto interessante: € 279 https://www.hevik.it/

Voto finale: 8
Se fosse stato incluso un paraschiena rigido, vista la predisposizione sulla giacca, avrei sicuramente dato un voto in più!

Lisa Cavalli
Photo Credits: Giuly Ska