“Donne e Nuova mobilità protagonisti a #FORUMAutoMotive 2018”

Sempre più spesso donne manager rivestono ruoli e incarichi di primo piano all’interno di aziende leader nel settore della mobilità e non solo. Come sta contribuendo la loro presenza, anche in posizioni apicali, all’evoluzione dell’economia, in generale, e dell’automotive in particolare?
Da questo interrogativo prende le mosse il talk show dal titolo “Donne al volante. Il tocco femminile alla guida di un’azienda automotive” in programma a Milano il 20 marzo (Enterprise Hotel in Corso Sempione, 91, dalle ore 9), nel corso dell’evento #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore.

Ad introdurre i lavori sarà il giornalista e fondatore di #FORUMAutoMotive Pierluigi Bonora, mentre alla tavola rotonda tutta al femminile prenderanno parte donne manager di primo piano che, partendo dalla propria esperienza, illustreranno come l’apporto femminile stia concretamente contribuendo al cambiamento all’interno delle aziende e, più in generale, all’evoluzione dell’approccio verso la “nuova” mobilità; focus anche su come la presenza del “gentil sesso” in ruoli di responsabilità nelle attività di marketing e comunicazione di grandi aziende ne stia influenzando l’approccio all’interno dell’evoluzione digitale di questi anni.

Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Roberto Rasia dal Polo, interverranno donne che rivestono ruoli chiave in aziende automotive e motociclistiche come Antonella Bruno, Responsabile Lancia e Sviluppo Rete di FCA, Livia Cevolini, Ceo di Energica, Lidia Dainelli, Direttore Comunicazione e membro del CDa di Jaguar Land Rover Italia, Daniela Paliotta, Responsabile Risorse Umane di Mercedes- Benz Italia, Roberta Zerbi, Responsabile Alfa Romeo mercati Emea; manager nel mondo della mobilità come Maura Carta, Presidente Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A., Cinzia Caserotti, Direttore Vendite Italscania S.p.A. e Silvia Nicolis, Presidente Museo Nicolis; donne da sempre impegnate in iniziative per costruire un Paese a misura di donne e di crescita come Lella Golfo, Presidente Fondazione Bellisario.
#FORUMAutoMotive proseguirà poi con la consegna del premio “Personaggio dell’anno per #FORUMAutoMotive” e il talk show “Mobilità a motore tra sogno e realtà”, moderato da Fabio De Rossi, vicedirettore di Quattroruote, in cui si affronterà il tema dell’evoluzione della mobilità cittadina e aziendale.

Protagonisti di questa tavola rotonda saranno Massimiliano Archiapatti – Presidente ANIASA, Daniele Bandiera – Amministratore Delegato Gruppo Api, Michele Crisci – Presidente Unrae, Pier Luigi del Viscovo – Direttore Centro Studi Fleet&Mobility, Gianmarco Giorda – Direttore di Anfia, Claudio Lubatti – Rappresentante Anci all’Osservatorio ministeriale nazionale del trasporto pubblico locale (TPL), Giacomo Mori – Managing Director di AlixPartners, Andrea Ricci – Vicepresidente di Snam4Mobility, Antonio Turroni – Founder e Presidente di BePooler.

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, sarà uno dei protagonisti più attesi di #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore in programma a Milano il 20 marzo presso ENTERPRISE HOTEL di Corso Sempione 91.

A Milano, il 20 marzo ospiti d’onore la FIAT 1100 E, la Eva EsseEsse9 e la Vodafone Giga Bike.

La passione per le quattro, due e più ruote sarà il perno centrale anche della prossima edizione di #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore in programma a Milano il 20 marzo (Enterprise Hotel in Corso Sempione, 91, dalle ore 9).

Ad evidenziare anche iconograficamente questa passione contribuirà la presenza di alcuni esemplari di veicoli protagonisti della storia della mobilità a motore, dal Ventesimo secolo agli anni a venire.

A ricordare i fasti dell’industria automotive italiana sarà uno splendido esemplare in esposizione per gentile concessione del Museo Nicolis di Villafranca (Verona), partner ormai abituale di #FORUMAutoMotive, la FIAT 1100 E del 1950.
Questo raro modello risale al Secondo dopoguerra e nasce da alcune modifiche estetiche (fra cui l’applicazione di un cofano bagagli posteriore) apportate alla 508C Nuova Balilla 1100, ribattezzata poi 1100 B. La vettura esposta è la creazione della Carrozzeria Castagna di Milano che negli anni a cavallo fra le due guerre si impose in tutto il mondo con le sue eleganti
carrozzerie costruite su telai prestigiosi. Il cabriolet “Vistotal” deve il suo nome al particolare parabrezza senza montanti laterali, brevettato nel 1936, che permette al guidatore una visibilità totale della strada davanti a sé. In sintonia con il parabrezza è anche il volante trasparente, un’opera d’arte vista solo su vetture di maggiore importanza.

#FORUMAutoMotive

Ispirata alle moto del passato, ma totalmente immersa nel presente con uno sguardo diretto alla mobilità elettrica del futuro, è la moto Eva EsseEsse9, realizzata da Energica Motor Company S.p.A., il primo costruttore di moto elettriche supersportive made in Italy.
Il nome di questo modello è ispirato al vero nome della Via Emilia, storica arteria che attraversa la Motor Valley Italiana. Nell’anima di questo terzo modello Energica l’innovazione si fonde con la preziosa tradizione dei motori della terra emiliana. Tecnologia e passione si coniugano in un design interamente studiato dall’ufficio stile Energica su cui primeggiano i componenti strutturali a vista e l’equipaggiamento che prevede una sella di ispirazione classica con tessuto soft touch e un
fanale full led con DRL, un ovale di luce incastonato in una preziosa corona di alluminio lavorato dal pieno.

#FORUMAutoMotive

Guarda decisamente al futuro della mobilità a due ruote il terzo super vehicle che sarà esposto a #FORUMAutomotive, Vodafone Giga Bike, rappresentazione di una mobilità più connessa, sicura, sostenibile e flessibile.
Bike intelligente, estensione del pilota sempre connesso e abituato ad avere il massimo controllo attraverso lo smartphone incastonato a filo della carrozzeria, Vodafone Giga Bike prefigura e sperimenta gli scenari futuri della mobilità che vedranno i veicoli connessi fra loro, con le persone e le infrastrutture. La Concept superbike targata Vodafone è stata concepita per avere due motori elettrici che scatenino la trazione alle doppie ruote posteriori, presentando un assetto di marcia che può variare in tempo reale grazie a una semplice App dedicata, da gestire dal display inserito nella parte superiore della carrozzeria. L’altezza da terra, l’interasse, la posizione della sella, l’inclinazione del manubrio e la regolazione della forcella monobraccio, tutto si modificherà in tempo reale.

Ulteriori informazioni: http://forumautomotive.eu/