Da sondaggi all’interno della community MissBiker su un campione di 1000 motocicliste possiamo stilare una classifica dei caschi più acquistati dalle centaure italiane.
copyright MissBiker 2016

%

PREMIER

10

Nato a Westminster, California, nel 1956, il marchio PREMIER e la produzione si trasferiscono in Italia nel 1987.  Da allora in marchio Premier Helmets è diventato un nome importante, sponsor di piloti del calibro di Troy Bayliss, Ruben Xaus, Pol Espargarò.

%

SUOMY

9

Suomy nasce in Italia nel 1997 come linea di caschi racing per volontà di Umberto Monti. L’attività dell’azienda italiana è strettamente legata al mondo delle corse da cui attinge preziose informazioni per lo sviluppo e la creazione dei caschi. Dal 2013 la proprietà passa Oltreoceano ma mantiene la creazione di alcune materie prime e componenti in Italia (kevlar, tessuto e visiere). Indossano caschi Suomy piloti del calibro di Andrea Dovizioso, Samuele Bernardini, Alex Rins.

%

SHARK

8

Venticinque anni di esperienza per questa azienda francese con sede a Marsiglia. Con una distribuzione di oltre 350 mila caschi all’anno è senza dubbio una dei marchi top per i caschi a livello mondiale. Nel 2015 i piloti che hanno scelto Shark vanno da Aleix Espargaro a Scott Redding, Tom Sykes.

%

AIROH

7

La società Locatelli S.p.A. nasce nel 1986 nel cuore più vivo delle Valli Bergamasche come produttrice di caschi di protezione per motociclo. I suoi esordi l’hanno inizialmente vista operare come terzista per numerosi marchi affermati. Dal 1997 nasce il marchio Airoh, brand che ha permesso di svettare in pochissimi anni ai primi posti delle classifiche di mercato del proprio settore merceologico, sia in Italia che all’estero. Scelgono di indossare i caschi Airoh piloti del calibro di Antonio Cairoli, Glenn Coldenhoff, Jeremy Van Horenbeek.

%

NOLAN

6

Tutte le fasi del ciclo produttivo dei caschi Nolan avvengono in Italia, all’interno dell’azienda che si sviluppa su una superficie totale di 31.000 mq: dal ricevimento delle materie prime al controllo e confezionamento finale del prodotto. Un impegno costante sull’evoluzione delle tecnologie di produzione, un servizio adeguato e curato alla clientela e la salvaguardia dei più elevati standard qualitativi. Tra i tanti piloti che scelgono Nolan ci sono: Casey Stoner, Lorenzo Salvadori, Marco Melandri, Enea Bastianini.

%

X-LITE

5

X-lite è un marchio di proprietà di Nolan. Anche in questo caso tutte le fasi di produzione e lavorazione sono svolte in Italia. Danilo Petrucci, Michele Pirro, Stefan Bradl, Chaz Devies, Carlos Checa e molti altri hanno scelto questo brand.

%

AGV

4

AGV è un’azienda italiana con sede ad Alessandria che produce caschi per uso motociclistico dal 1946. L’azienda ha prodotto caschi per uso sportivo in campo motociclistico, ma anche in altri sport come lo sci e la Formula 1. I piloti che indossano AGV sono del calibro di Valentino Rossi, Andrea Iannone, Lorenzo Baldassarri, Guy Martin.

%

ARAI

3

Arai Helmet è un’azienda giapponese con sede a Saitama che produce caschi sportivi sia per le corse motociclistiche che quelle automobilistiche dal 1926. Alcuni piloti che indossano Arai sono Dani Pedrosa, Cal Crutchlow e Maverick Viñales.

%

HJC

2

Dal 1971, HJC è specializzata nella produzione di caschi esclusivamente per motociclette. L’azienda ha sede in Corea ma con stabilimenti anche in Cina e Vietnam, che producono piu di un milione di caschi all’anno.
I piloti che indossano HJC sono del calibro di Mike Di Mèglio, Julian Simon, Jorge Navarro, Toni Elias, Laia Sanz.

%

SHOEI

1

Shoei è un’azienda giapponese con sede a Taitō, Tokyo fondata nel 1959. Costruisce tutti i caschi (e tutte le parti che lo compongono) in Giappone e dagli anni 70 ha invaso tutto il mondo con caschi di qualità. Maria Herrera, Mattia Pasini, Alex De Angelis e molti altri hanno scelto questo brand.

%

ALTRI

Il restante 10,2% delle motocicliste si divide tra altre marche di caschi come Scorpion, Bell, Caberg, Givi, BMW, Lazer, ecc