Può un casco essere alla moda, comodo e versatile?
Premier è riuscita in questa impresa rendendo un casco dall’aspetto retrò un casco da utilizzare tutti i giorni senza che sia mai banale.

Il Premier Trophy MX LC 9 è un casco full face che mi ha subito affascinato per l’aspetto anni 70: look aggressivo con bande glitter colorate rosso arancione e giallo che spiccano sul nero lucido.
Spesso si tende ad immaginare tale tipologia di caschi troppo vincolanti (in base alla moto o ai chilometri percorsi), pesanti, poco comodi. Ma vediamo una ad una queste ipotesi.

Ho utilizzato per il test il casco MX LC 9 con la mia Yamaha MT07 ed esteticamente non stonava minimamente, anzi: parecchi motociclisti lo hanno osservato con interesse. Magari non sarà il casco perfetto per una supersportiva moderna ma cafè racer, bobber, custom e naked si sposano benissimo a mio parere. E’ un casco che si fa guardare, che ti mette al centro dell’attenzione.

Il suo peso è di circa 1200 grammi. L’ho indossato per circa 3000 chilometri tra strade di montagna, pianura e autostrada e devo dire che il peso non è stato assolutamente un problema.
Ciò che mi ha più preoccupato è l’areazione: perfetta in caso di giornate assolate, problematica in autostrada o giornate più fredde. Questo sia utilizzando una visiera che occhiali.

Essendo un casco vintage il look riprende le caratteristiche di quell’epoca che personalmente apprezzo molto: unico neo la limitata visibilità laterale che ad alcuni può disturbare.

Vediamo bene le caratteristiche tecniche che Premier ci riferisce:
Premier Trophy MX ha la calotta esterna stampata in una struttura multi assiale denominata DCA e composta da carbonio, dyneema e fibre aramidiche, amalgamate con resina epossidica.

La calotta interna è in eps ed è stampata a densità differenziata, per un il miglior assorbimento della forza generata da un impatto. Anche le imbottiture interne sono in perfetta sintonia con lo stile del casco e sono costituite da tessuti antiallergici con trattamento Sanitized con rifiniture in pelle sintetica.

Le imbottiture delle guance, anch’esse rifinite in similpelle, sono removibili, mentre il comodo cinturino dispone di chiusura a doppio anello. Come tutti i caschi Premier anche Trophy è omologato secondo la vigente normativa ECE 22-05.

 

Un’ulteriore caratteristica che ho trovato particolarmente interessante è la silenziosità. Il casco è ben imbottito e i suoni sono attutiti, caratteristica che trovo alquanto di rilievo per chi deve percorrere lunghi viaggi.

MI E’ PIACIUTO:
– comodità
– design
– praticità
– aerazione in caso di giornate calde
– possibilità di customizzazione (visiere bobble, occhialoni,…)

MI E’ PIACIUTO MENO:
– scarsa visuale laterale
– troppa aerazione ad alte velocità

Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2017
Photo credits: Giuly Ska
Giacca: Hevik Garage Lady