Quale potrebbe essere un casco ideale per viaggiare con una enduro stradale? Un casco integrale? Modulare? Forse un casco da cross? Ma se si va veloci?

La risposta arriva da Scorpion che ci presenta il casco nato per le maxi enduro, per le enduro stradali e per le adventure tourer. L’ADX-1 è un casco che, per le sue molteplici funzionalità, somiglia ad un coltellino svizzero:

  • Un frontino estraibile con una forma aerodinamica che limita il sollevamento del casco ad alte velocità.
  • Una visiera interna parasole SpeedView, azionabile con una levetta sul lato sinistro della calotta.
  • Una visiera esterna predisposta per la lente anti-appannamento PinLock 100% MaxVision (inclusa nella scatola).
  • Interni KwickWick II: completamente estraibili e lavabili, che si asciugano rapidamente e che assorbono il sudore della pelle.
  • Guanciali KwikFit, predisposti per il rapido e comodo posizionamento degli occhiali.
  • Apertura della mentoniera facile e comoda: un pulsante nella parte centrale permette l’apertura della mentoniera con entrambe le mani.
  • Placche laterali che sostituiscono il frontino e donano al casco un aspetto aerodinamico per affrontare le strade in velocità.

L’ADX-1 permette quindi 3 configurazioni: con frontino, senza frontino (con le placche) e con la mentoniera aperta.
E’ importante sottolineare che la mentoniera può essere aperta anche con il frontino installato e che non crea intralcio con la visiera e la mentoniera.

Scorpion-ADX-1
Scorpion-ADX-1

Calotta

La calotta esterna del ADX-1 è realizzata in policarbonato, testata in una galleria del vento per assicurare il massimo comfort durante la guida. La parte interna della calotta è realizzata in EPS che si estende anche alla mentoniera per assicurare maggiore protezione.

Il sistema di ventilazione è compreso da tre prese d’aria: una frontale sulla mentoniera, una in cima al casco e l’ultima nella parte posteriore per permettere una maggiore ventilazione e un ricambio dell’aria all’interno del casco.

Il cinturino sottogola è dotato di chiusura micrometrica.

Il casco è disponibile nelle taglie XS-XXL con 2 misure di calotta.

Scorpion-ADX-1

La prova su strada

Il peso effettivo del casco della taglia XS con il frontino e la lente Pinlock montati è di 1778 grammi (+-5 grammi, come constatato dalla mia bilancia). Certamente non il casco più leggero sul mercato, ma in linea con altri caschi modulari.

In modalità “ADV” con il frontino montato non ho riscontrato eccessivo sollevamento, permettendo di viaggiare comodamente con velocità di 70-90km/h. Uno dei punti salienti di questo casco è la grande apertura della visiera che permette un ottimo campo visivo laterale e verso il basso, indispensabile se si ha voglia di portare la moto fuoristrada e sui sentieri.

Utile anche il visierino interno parasole, regolabile velocemente con la levetta all’esterno della calotta.

Il casco che abbiamo provato è della taglia XS. La calzata è leggermente stretta sugli zigomi e sulla mascella, mentre la corona ha la forma di un ovale intermedio, in linea con la maggior parte dei caschi disponibili sul mercato. L’imbottitura è morbida e piacevole contro la pelle mentre il proteggi-mento in neoprene e le parti basse dei guanciali assicurano una buona chiusura del casco per prevenire le turbolenze.

Scorpion-ADX-1

Ci piace: la versatilità, il grande campo visivo e la grafica (il casco in prova ha la livrea “Anima”)

Ci piace meno: Il peso, che pur essendo il linea con altri caschi modulari in policarbonato è comunque abbastanza elevato.

L’ADX-1 di Scorpion è un casco versatile, pensato per le moto versatili. Una specie di SUV nel mondo dei caschi che si adatta alle esigenze e rende a proprio agio di chi viaggia in condizioni di strada, terreno e meteo diversi e variabili.

Bella Litinetski
Copyright MissBiker 2018
Photo Credits Idan Grunberg