Cosmo Connected non è semplicemente una luce di stop aggiuntiva per il casco ma molto di più: scopriamolo assieme in questo test MissBiker.

COS’E’ COSMO CONNECTED:

Cosmo Connected è una luce freno intelligente e removibile per motociclisti che indica decelerazione e posizione. Si attacca alla parte posteriore del casco (dietro il livello degli occhi del conducente).

Funzionando come rilevatore di caduta, genera automaticamente un avviso per il centro di chiamata di emergenza che sarà incaricato di avvisare l’assistenza stradale in caso di incidente (servizio incluso solo nell’abbonamento).

Un primo livello di servizi gratuiti consente di avvisare i contatti designati tramite sms e e-mail.
Il collegamento viene effettuato tramite l’applicazione per smartphone Cosmo Connected che invia l’ID e la posizione del motociclista coinvolto al call center.

Esiste anche il servizio di traino (incluso nell’abbonamento): il biker può far trainare il proprio veicolo in un garage (entro un raggio di 30 km) o in un deposito di servizi. In alternativa vale per un viaggio in taxi (entro un raggio di 30 km) se il veicolo è fuori servizio.

 

Cosmo Connected Moto è la prima luce del freno posteriore rimovibile associata a un’applicazione mobile, adatta alla maggior parte dei tipi di casco.

CARATTERISTICHE:

– PMMA per diffusione della luce ottimale (UV, resistente agli urti e V1 / V2)
– Policarbonato (resistente agli UV, agli urti e al fuoco)
– Viti in acciaio inossidabile di qualità superiore (SUS316, identiche all’acciaio inossidabile A4)
– Guarnizione in elastomero termoplastico
– Dimensioni: 139 x 59 x 43 mm
– Peso: 145 g (inclusa la base del casco)
– Adatto per l’uso con la maggior parte dei caschi disponibili in commercio
– Due magneti di alta qualità per una carica magnetica ottimale (magnete al neodimio) (2 x 5 kg di carico)
– Adesivo biadesivo molto resistente all’acqua, resistente alle alte temperature, da -10 ° C a 90 ° C

PREPARAZIONE:
Dopo aver aperto con attenzione la scatola di Cosmo Connected si deve procedere al fissaggio del magnete sul casco.
All’interno del box troverete anche una bustina con un tessuto per la pulizia della zona in cui applicare la base.
Attendete un paio di minuti fino al completo assorbimento, posizionate il magnete nella parte posteriore del casco come nella foto qui sotto, tenete premuto per circa 2 minuti e lasciate aderire l’adesivo 3M per 24 ore.
Caricate attraverso il cavetto USB in dotazione il vostro dispositivo luminoso Cosmo Connected.

Nel frattempo procedete a installare la APP sul vostro smartphone selezionando “Cosmo Connected” sull’App store di Apple o Google Play.

COME CONFIGURARE L’APP COSMO CONNECTED:
– crea il tuo account con: Facebook, Google o inserendo la tua e-mail
– inserisci tutti i dati richiesti: nome, cognome, numero di telefono, tipo di veicolo, targa, indirizzo
– connetti il dispositivo andando su impostazioni (attiva il bluetooth e la posizione dello smartphone)
– accendi il Cosmo Connected battendo due volte sui lati dell’apparecchio (si accenderà la luce)
(stessa cosa per spegnerlo)
– aggiungi i numeri di emergenza da contattare
– esegui gli aggiornamenti dell’app se richiesto
– ritorna nella Home dell’app e vedi le diverse impostazioni possibili per le luci: Luce Freno, Luce di Emergenza, Luce laterale.
– potrai vedere la mappa, la distanza percorsa, il tempo di guida e la velocità media
– in ogni momento potrai cambiare le impostazioni di luce del Cosmo Connected in base alle condizioni di traffico o visibilità.

 

IL TEST SU STRADA

Il peso del Cosmo Connected non crea alcun problema al bilanciamento del casco, il fissaggio risulta solido e il posizionamento è efficace in quanto a visibilità.
L’accensione è un po’ macchinosa: per accendere l’apparecchio bisogna dare un colpetto ai lati del Cosmo Connected e la cosa a volte è più complessa di quanto sembri. Sicuramente un piccolo pulsante di accensione sarebbe stato più comodo.
La luce sia fissa che di stop è molto forte e si nota anche da lunghe distanze. In caso di pioggia o nebbia, abbinando la luce fissa a quella del sensore di frenata, si ha una visibilità ottima.
Anche non avviando l’app la luce rimane costante quindi in caso lo smartphone si spegnesse non ci sono pericoli di rimanere senza Cosmo Connected.

VALUTAZIONE FINALE
La facilità di utilizzo grazie all’app è da sottolineare: si può tenere traccia del percorso e visualizzare la mappa mentre si viaggia, selezionare il tipo di luce dell’apparecchio (fissa, lampeggiante, sensibile alla frenata) e configurare con tutti i contatti di emergenza.
Si può acquistare un secondo magnete e trasferire comodamente il Cosmo Connected da un casco ad un altro (anche un casco da bicicletta ad esempio).
Credo che questo “gadget” abbia ancora margini di miglioramento (come l’accensione e lo spegnimento) ma sarà un buon compagno di viaggio per molti motociclisti.

Lisa Cavalli
Maggiori informazioni: https://cosmoconnected.com/