L’arrivo in Spagna non prometteva bene. Una giornata uggiosa andava peggiorando man mano che ci avvicinavamo a Siviglia: il giorno dopo ci attendeva il test dei nuovi pneumatici Dunlop Hypersport Sportsmart TT (dove il TT sta per Track Technology) nella pista di Monteblanco e speravamo fortemente che il meteo fosse dalla nostra.

Questo nuovo pneumatico si inserisce nella gamma Dunlop tra l’ormai collaudato Sportsmart 2 Max e il GpRacer D212: una via di mezzo tra la strada e la pista.
Dunlop lo definisce un 50% – 50% e lo delinea come un pneumatico per chi divide l’utilizzo della moto tra uscite di carattere sportivo in strada ma non rinuncia a qualche giornata in pista, anche in modo regolare, durante la bella stagione.

Ah…La bella stagione…

La giornata dei test nel complesso di Monteblanco è iniziata nel migliore dei modi, nonostante le previsioni meteo. Il primo approccio con la nuova Dunlop SportSmart TT l’ho fatto in sella ad una Kawasaki Ninja 400, nel circuito interno, lungo 1.5 km.

Dunlop ha pensato bene di rendere disponibili queste gomme a partire dalle misure più piccole, per accomodare il settore crescente delle 300ssp e dare una risposta sportiva alle esigenze di pneumatici sempre più performanti in questo segmento.

Due giri dietro al nostro apripista ed eravamo pronti ad affrontare il “pistino”, mettendo alla prova le promesse fatte dai tecnici Dunlop la sera prima.

Scalda in fretta

Tutti i test si sono svolti rigorosamente senza termocoperte per simulare un utilizzo tipico di questa gomma. La promessa, assai ambiziosa durante la presentazione, era che questi pneumatici avrebbero dovuto riscaldarsi non dopo 2 giri, ma dopo 2 curve. Le pressioni consigliate da Dunlop per l’utilizzo in pista sono 1.5-1.9 al posteriore e 2-2.1 per l’anteriore a freddo con 1.7 al posteriore che ci è stato indicato come un buon punto di partenza. Riscaldandosi, i pneumatici guadagnano circa 0.4 bar di pressione.

Qui entrano in gioco due elementi: la costruzione rigida delle Sportsmart TT (NTEC RT) permette di entrare in pista con delle pressioni a freddo molto basse ed iniziare a girare per scaldare la gomma senza rimanere vittime dell’effetto spiattellamento di una gomma sgonfia. Il nuovo design del battistrada, gli elementi interni della carcassa (come lo strato in tela di Ryon) e la mescola ad alte prestazioni contribuiscono alla velocità di riscaldamento. Tutto ciò permette un utilizzo molto semplice, del tipo “plug and play” per chi non ha bisogno e non vuole “perdere tempo” con la messa appunto di assetti e pressioni durante la giornata in pista.

Precisione in inserimento e facilità nei cambi di direzione

Maneggevolezza e Precisione. Queste sono le due caratteristiche che ci porta la “Dynamic Front Formula: la nuova costruzione ed il profilo aggressivo delle nuove SportSmart TT. La forma di questo pneumatico è stata sviluppata appositamente per ridurre lo sforzo necessario nel cambio di direzione e per permettere maggiore aderenza in curva, minimizzando l’effetto “sollevamento” in fase di frenata. Il profilo sviluppato per le SportSmart TT compie un passaggio anomalo: la sua forma sarà utilizzata per i nuovi pneumatici Motorsport nel 2018. Uno sviluppo che passa quindi dalla strada alla pista.

Il risultato è quella sensazione che la moto “cade da sola” nella fase di inserimento in curva, basta un minimo input sul manubrio per indirizzare verso il cordolo anche le moto più pesanti e certamente non supersportive come la BMW R1200r. Questo profilo ci da anche la possibilità di entrare in curva con il freno in mano più a lungo, con una straordinaria sensazione di confidenza senza dover battagliare con l’effetto sollevamento.

 

Buona sensazione di appoggio in piega, sostegno in frenata

Il profilo sportivo di questa gomma trasmette tanta sicurezza in piega e il grip basta e avanza. Sia con la misura posteriore 140 che con la 150, le Ninja gommate SportSmart TT si rivelano favolose da guidare, con spazi di frenata che tendono ad accorciarsi giro dopo giro con la pista più asciutta. La percorrenza, con una buona sensazione di appoggio e di stabilità, è generata dall’impronta maggiorata del pneumatico e dalla costruzione rinforzata. I risultati dei tempi sul giro ci dicono che le Ninja sono più veloci con il 140 al posteriore ma la mia preferenza rimane il 150 (la misura di serie) per la maggiore confidenza e una migliore sensazione di appoggio in piega.

Mescola racing, ottimizzata per l’uso stradale

“La mescola dei nuovi SportSmart TT non contiene silice”. La stanza all’improvviso cade nel silenzio che non ha fatto altro che accentuare il rumore della tempesta che fuori stava scaricando a terra quantità notevoli di pioggia. Silice è la componente che viene utilizzata per aumentare il grip sul bagnato. Ma è anche la componente che con ripetuti cicli di riscaldamento e raffredamento porta ad un calo improvviso delle prestazioni del pneumatico. I tecnici di Dunlop hanno quindi deciso di formulare una mescola con prestazioni elevate prolungate nel tempo considerando un utilizzo che comprende guida su strada e giornate in pista. Il grip sul bagnato è più che sufficiente per finire un giro in montagna con la pioggia e nonostante ciò la gomma non ha creato difficoltà anche in pista, dove l’alternarsi di pioggia e sole ha creato zone con vere e proprie pozzanghere in svariati punti del tracciato.

Le mescole sono state sviluppate utilizzando l’esperienza di Dunlop nel campionato Mondiale Endurance e al TT Isle of Man, permettendo di ottenere un mix tra performance e durata con un’ampia finestra di temperature di utilizzo. Inoltre, il pneumatico posteriore bismecola (MultiTread) contiene una una mescola più rigida nei 20% della parte centrale per mitigare l’effetto “gomma squadrata” e mantenere il profilo del pneumatico con prolungato utilizzo stradale.

L’ultima novità che debutta con le SportSmart TT è il disegno del battistrada denominato Speed Vent tread, o SV tread, che agisce a livello aerodinamico soprattutto sulla gomma anteriore per aiutare la dissipazione del calore e ottimizzare il modo con il quale gli intagli si aprono e si chiudono durante la rotazione del pneumatico assicurando così un grip ottimale.

La prova con le moto “Grandi”

Dopo la (divertentissima) parentesi delle 400 siamo passati a provare le nuove SportSmart TT sul circuito principale affrontato con due categorie diverse di moto. La prima era una simulazione di “uscita allegra su strada”, una prova che ho svolto con la Bmw R9T Racer e con la R1200 R. Queste moto sono l’antitesi perfetta delle 400 testate prima. Moto lunghe, pesanti, che non trasmettono tante sensazioni ma che diventavano sorprendentemente maneggevoli anche nella parte più tortuosa del circuito.

La facilità nei cambi di direzione e la maneggevolezza che questo pneumatico dona anche alle moto più pesanti significa una guida più facile e meno stancante su strada, specialmente nei percorsi di montagna più tortuosi.

La seconda parte della prova sul circuito grande è stata svolta con le moto supersportive 1000cc per simulare l’utilizzo durante una giornata di prove libere. Purtroppo la mia prova è stata fortemente condizionata dal ritorno della pioggia ma anche durante il singolo turno con la Yamaha R1, le SportSmart TT hanno confermato le sensazioni già preannunciate durante la prova con le 400. Il sostegno in frenata e il profilo aggressivo si riconfermano come punti di forza assoluti di questo pneumatico e lo rendono adatto anche per la guida aggressiva con le moto più potenti.

É la gomma che fa per te se:

  • Hai una moto sportiva immatricolata che usi in strada e pista.
  • Hai una roadster o una naked potente e vuoi avere un pneumatico con alte prestazioni derivate dal mondo racing.
  • Il tuo utilizzo in pista non richiede setup specifico e vuoi una versatile gomma che puoi usare senza termocoperte.

In conclusione, le Dunlop SportSmart TT completano la gamma Hypersport di Dunlop e offrono una soluzione con caratteristiche tecniche elevate per chi fa i primi passi nell’ambiente della pista o per chi affronta la guida sportiva in modo amatoriale. La bella sorpresa in assoluto è il profilo di queste gomme, la purezza nella risposta e nelle sensazioni così tipica delle Dunlop.

Le SportSmart TT sono già disponibili presso i rivenditori con le misure:

Scheda Misure

Ulteriori informazioni su: www.dunlop.eu/it_it/motorcycle.html

Articolo di Bella Litinetski
Credits MissBiker 2018
Photo Credits: Dunlop