La moda delle cafè racer e del vintage sta ottenendo estimatori ogni giorno di più. Difficile non rendersene conto sfogliando riviste o siti web. Anche le grandi aziende quindi strizzano l’occhio a questa “moda” che non pare essere così passeggera come si credeva.
Oggi vi presento un casco che mi ha stupito subito non solo per l’aspetto che tanto ricorda i mitici anni 70 ma anche per i dettagli e le finiture di tutto rispetto: Premier Trophy FL Chromed.

Iniziamo subito con le caratteristiche tecniche:
Calotta: fibra in dyneema, carbonio e aramidica, e resina epossidica
Visiera chiara antigraffio
Interni removibili e lavabili con trattamento Sanitized
Fibbia Doppia D
Peso: 1290 +/- 50g
Taglie: da XS a XL
Prezzo di listino €289,00

Premier Trophy FL (la versione testata è la colorazione chromed) ha la calotta esterna composta da carbonio, dyneema e fibre aramidiche, amalgamate con resina epossidica.

AL PRIMO SGUARDO
Il casco risulta essere abbastanza leggero. La calzata è morbida e confortevole. Le imbottiture interne di colore rosso mattone danno un tocco vintage davvero gradevole e sono costituite da tessuti antiallergici con trattamento Sanitized e rifiniture in pelle sintetica.
La calotta interna è in eps ed è stampata a densità differenziata, per un miglior assorbimento della forza generata da un impatto.
L’apertura consente una buona visibilità laterale e le finiture cromate danno dinamicità al casco.
La visiera è un tocco di classe ed è identica a quelle utilizzate dai campioni del passato. Ovviamente omologata e dotata del trattamento antigraffio per una ottima visibilità. Viene fissata alla calotta dal meccanismo che ne regola il movimento e da due bottoni godronati nella parte inferiore.
Il  cinturino dispone di chiusura a doppio anello.


PROVA SU STRADA

Indossando questo casco ci si sente un po’ piloti anni 70 pur guidando una moto moderna.

Il casco non stringe e non limita i movimenti della testa.

Alle velocità più elevate l’aria tende ad essere fastidiosa: la visiera stessa non isola al meglio e lateralmente non aderisce al casco pur abbottonandola.
L’apertura inoltre risulta un po’ difficile con i guanti e la visiera stessa tende ad abbassarsi e a non rimanere completamente aperta.

Nelle giornate estive sono d’obbligo gli occhiali da sole vista la visiera chiara: le stanghette non risultano fastidiose e gli occhiali possono essere tolti e messi con facilità.

Non sono presenti prese d’aria in caso di appannamento ma direi che il ricircolo è abbastanza per evitare una scarsa visibilità.

CONCLUSIONI:
Il casco Premier Trophy FL è ben rifinito e ottimo per le gite fuori porta evitando velocità elevate.
Buona la visibilità laterale ma la visiera risulta essere un po’ scomoda. Nessuna presa d’aria ma ricircolo abbondante.
Le cromature e le finiture “vintage racing” lo rendono affascinante e ben accostabile a tutti i tipi di moto.

Ulteriori informazioni: http://www.premier.it/

Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2017
Photo Credits Giuly Ska Photography
Model: Michela DM
Location: Bassano del Grappa