Mentre si guida la moto, la visuale è un fattore fondamentale per la propria sicurezza. Durante il viaggio si ha una perfetta veduta di ciò che si trova difronte a noi e, come sappiamo bene, controllare gli specchietti e tutto ciò che ci circonda ci prepara a reagire in caso di bisogno.

Gli specchietti della moto sono una delle nostre migliori risorse per individuare i potenziali pericoli fuori dal nostro immediato campo visivo. Avere una buona visuale dai propri specchietti retrovisori è un aspetto importante e contribuisce veramente a rendere la propria esperienza di guida migliore.

Gli specchietti sono tutti diversi e variano a seconda dei produttori e delle diverse tipologie di moto. Ad esempio, quelli delle moto sportive sono progettati per essere aerodinamici, come la moto. Solitamente però, non forniscono molta visuale in strada. La maggior parte degli specchietti, in genere, garantisce una buona visuale, e questo è sicuramente un fattore da tenere bene a mente quando si compra una moto.

Essere in grado di vedere correttamente dagli specchietti è un valore indispensabile, inoltre, questi forniscono diversi tipi di informazioni e tutti i dettagli fondamentali per la gestione dei rischi durante la guida. Ma non sottovalutate la qualità dei vostri specchietti: ad esempio, quelli che vibrano oppure offrono una scarsa visibilità possono rendere l’esperienza di guida stancante e stressante.

OTTIENI IL MASSIMO DAI TUOI SPECCHIETTI

Generalmente gli specchietti delle moto vengono montati sul manubrio o sulla carena anteriore. Le staffe montate sul manubrio sono tenute ferme da un dado di regolazione:
– assicuratevi che possano muoversi facilmente, ma che la presa non sia troppo larga da farli muovere con il vento.

Prima di sistemare gli specchietti, comunque, bisogna rivedere velocemente la postura di guida:
– potrebbe non fare una gran differenza nel nostro campo visivo, ma serve ad ottimizzare non solo la posizione degli
specchietti, ma anche il livello di comfort che vi aiuterà a prestare più attenzione a diverse cose durante la guida.

– Ovviamente la postura dipende dal tipo di moto che si guida, ma generalmente si tende ad assumere una posizione dritta e centrata. Idealmente, si evita di spaparanzarsi sulla moto e si tende a mantenere una posizione più di equilibrio.

Lasciate un po’ di spazio davanti e dietro di voi, così da potervi muovere sulla sella mentre frenate e svoltate (o se accelerate molto forte).

– Sedetevi sulla vostra moto, portatela in posizione verticale e puntate la ruota anteriore dritta difronte a voi.

– Ora aggiustate gli specchietti in modo che le estremità della vostra spalla e del gomito siano visibili. Se non fosse così, allargate il dado di regolazione e riposizionateli, prestando attenzione a stringere nuovamente il dado alla fine. Se gli specchietti invece si trovano sulla carena anteriore ovviamente non c’è bisogno di farlo e potete concentrarvi sul perfezionamento.

– Questa sarà la vostra manovra base di regolazione, in modo da dovervi apportare meno modifiche mentre vi trovate in
strada o nel traffico.

Nella maggior parte degli specchietti, quello che dovete vedere è la strada dietro di voi e parte della vostra figura. Pertanto, se ritenete che vedere l’estremità della vostra spalla sia troppo in alto, aggiustate la posizione dello specchio portandola più giù. Alcuni motociclisti preferiscono vedere solo la strada dietro di essi, mentre altri preferiscono sistemare gli specchietti in modo da vedere anche la corsia adiacente.

Cosa vedete in ogni specchietto montato sulla vostra moto?

A) La vostra spalla e la corsia dietro di voi

B) Circa la metà della vostra corsia ed il più possibile della corsia opposta

C) Solo la corsia dietro di voi.

La risposta corretta è:
B) Circa la metà della vostra corsia ed il più possibile della corsia opposta.

Ogni specchietto deve riflettere metà della corsia dietro di voi, così da avere una totale visuale sulla strada.
Inoltre, dovrebbe includere la corsia adiacente il più possibile, così da poter buttare un occhio sul traffico.
Ricordate che avrete sempre un punto cieco e che dovrete sempre guardare alle vostre spalle prima di cambiare corsia.

STILE VS EFFICACIA

Gli specchietti possono essere quadrati, rotondi, oblunghi o di altre forme: ne esistono di tutti i tipi e modelli. Possono anche essere montati in modi diversi, da quelli sul manubrio a quelli posizionati direttamente sulla carena o, in alcuni casi, al di sotto del manubrio. Fra tutte queste scelte, la realtà è che gli specchietti correttamente posizionati rendono la vostra esperienza in moto più ricca, sicura e piacevole.

Gli specchietti non originali sono spesso scelti per una questione estetica, ma se pensate che potete avere una migliore visuale da un paio di specchietti del genere, dovete sicuramente analizzarne tutte le opzioni funzionali. Potreste anche essere interessati a specchietti grandangolari: possono fornire una visuale più ampia di ciò che sta succedendo dietro di noi, per cui se pensate di poter gestire gli specchietti originali (sempre che siano abbastanza grandi) allora magari potreste anche provarli.

NON AFFIDATEVI SOLO AGLI SPECCHIETTI

Gli specchietti vi aiutano a stare attenti e guidare in modo sicuro: le informazioni che riceviamo da essi mentre guidiamo una moto ci aiutano a ridurre i rischi e a prendere decisioni importanti.
Eppure, nonostante gli specchietti siano aggiustati al meglio, cercheremo sempre di completarne la funzione girandoci indietro di frequente o controllando i punti ciechi.
Capita spesso che i motociclisti si affidino totalmente agli specchietti e dimentichino di controllare i punti ciechi, ma questo è l’unico modo per vedere realmente ciò che ci circonda.
Bisognerebbe prestare più attenzione ai nostri specchietti e al nostro approccio ai fattori visibilità e facilità di veduta. Da motociclisti, dobbiamo veramente essere in grado di percepirne intuitivamente la differenza.

Buone pratiche su cui riflettere

Posizione, facilità di regolazione, ampia visibilità posteriore e facilità di controllo delle condizioni del traffico: queste sono le caratteristiche da cercare in uno specchietto. È poco probabile che abbiate già considerato la sua visibilità mentre guidate una moto.
Gli specchietti che forniscono una semplice ed eccellente veduta aumentano il piacere della guida e la sicurezza!

Traduzione Gilda D. per MissBiker.com
Fonte: Motoress