Quante volte ci siamo trovati ad annuire di fronte ad un commesso che snocciolava i nomi tecnici dei tessuti di una giacca come se stesse parlando una lingua sconosciuta. Coolmax, Tactel, Gore-Tex, ecc sono parole che spesso abbiamo sentito ma che, con molta probabilità, non sappiamo che cosa significhino.
Questa piccola guida vuole spiegare in poche parole i vari materiali utilizzati per la creazione dei diversi capi di abbigliamento che indossiamo normalmente.

AIRGUARD

Airguard è un tessuto filato con fibre cave di poliammide al 100%, appositamente sviluppate. Grazie a questa caratteristica, offre un alto grado di comodità senza influire sul peso. Le tasche d’aria presenti nella fibra, isolano il corpo dalle normali variazioni di temperatura, favorendo la termoregolazione in qualunque condizione atmosferica.
Airguard è molto resistente all’abrasione, alla lacerazione ed è anche idrorepellente e antivento. Il tessuto è facile da pulire e si asciuga rapidamente.

ARAMIDE

Le fibre in Aramide o Aramidiche sono fibre polimeriche ad altissime prestazioni meccaniche ottenute per lavorazione di Poliammidi Aromatiche. Sono caratterizzate da una resistenza meccanica a trazione confrontabile con quella delle più comuni fibre in carbonio ma da un modulo elastico mediamente più basso. Inoltre si distinguono per aver un’elevata resistenza al taglio ed abrasione, buona stabilità al calore (si decompone a circa 500°C), è un materiale nonconduttore.

CANVAS COTTON

Grazie alla tecnica di tessitura ed al materiale, è un tessuto molto resistente. Può essere posto sotto tensione senza modificare la propria forma. Canvas è traspirante e resistente al vento.

COOLMAX®

Materiale di poliestere al 100%: mantiene il freddo e il benessere, devia l’umidità del corpo, asciuga rapidamente, è leggero e traspirante.

CORDURA®

Tessuto in poliammide al 100% ottenuto mediante tessitura di fibre cave, tagliate DuPont. La Cordura® è più duratura e resistente all’abrasione rispetto agli altri nylon e quindi è più adatta ai capi d’abbigliamento che devono soddisfare speciali esigenze di sicurezza. I tessuti in Cordura® sono comodi da indossare e hanno un piacevole aspetto naturale.

DuPONT™ KEVLAR®

La fibra DuPont™ Kevlar® è fatta di Aramid ed è utilizzata per vari tipi di abbigliamento e accessori. E’ leggera, non deteriora nel tempo, è resistente al calore e straordinariamente forte. Le fibre di Kevlar® vengono utilizzate per rinforzare gli indumenti protettivi e contribuiscono a fornire una migliore resistenza allo strappo e all’abrasione.

ELASTAN/SPANDEX

E’ una fibra sintetica ad elevata elasticità. Anche quando viene allungata di quasi tre volte della sua lunghezza iniziale, la fibra passa ad un ritiro ritornando quasi alla sua lunghezza originale. E’ simile alla gomma ma ha una maggiore resistenza ed è più durevole.

GORE-TEX®

Il segreto di un tessuto Gore-Tex® sta nella sua rivoluzionaria membrana a doppio componente. La parte il PTFE espanso contiene circa 1,4 miliardi di microscopici pori per centimetro quadrato.
Questi pori sono circa 20 mila vole più piccoli di una goccia d’acqua ma 700 volte più grandi di una molecola di vapore acqueo. Così mentre l’acqua in forma liquida non può penetrare all’interno della membrana Gore-Tex®, il sudore (ossia il vapore acqueo) può facilmente fuoriuscire.
Nella struttura PTFE è inoltre presente un elemento oleofobo (resistente agli oli) che impedisce l’ingresso di sostanze quali olio, cosmetici o sostanze alimentari. Il risultato è una barriera totalmente impermeabile all’acqua, antivento e traspirante.

GORE® WINDSTOPPER®

La combinazione di questi due elementi offre una massima traspirabilità per mantenere la temperatura corporea in presenza di temperature rigide o ventose.
L’elevate traspirabilità riduce al minimo l’effetto wind chill diminuendo anche il surriscaldamento da attività fisica.

HEROS® – TEC

Heros®-Tec è un tessuto di poliestere al 100%. Si tratta di una fibra sintetica costituita da macromolecole lineari. Il poliestere si è rivelato un materiale altamente versatile, da cui si possono ricavare numerosi prodotti finali. Caratteristiche base di questo materiale sono: elasticità, basso assorbimento di umidità, alta resistenza allo strappo, eccezionale mantenimento della forma.

NEOPRENE

E’ un nome per una gamma di cloroprene, chiamata anche policloroprene o gomma di clorobutadiene, una gomma sintetica che viene utilizzata, tra l’altro, nella costruzione di automobili e per l’isolamento termico nell’abbigliamento sportivo.
Molto spesso il neoprene è rivestito su entrambi i lati con un tessuto (nylon o lycra), per cui la superficie è chiusa e meno esposta ai danneggiamenti.

NILIT® HEAT

Nilit® Heat rappresenta un filato unico nella sua fattispecie perchè è ottenuto dai carboni attivi del caffè che consentono di conservare il calore alle basse temperature. Questa fibra dispone di proprietà antibatteriche e termoisolanti straordinarie, offre una sensazione di asciutto dal sudore e garantisce il massimo comfort.
Si tratta quindi di un filato ecologico che sfrutta uno scarto naturale (gusci dei chicchi di caffè) in modo intelligente integrando i carboni attivi nelle fibre di nylon.

NYLON

Filato di fibre continue di poliammide, il nylon è un tessuto leggero, durevole e resistente agli strappi. Solitamente subisce un trattamento che lo rende idrorepellente e viene impegnato per la resistenza allo sporco.

OUTLAST®

Sviluppato per la protezione degli astronauti contro le variazioni estreme della temperatura, Outlast® è un materiale a cambiamento di fase, riempito con milioni di microcapsule. Quando la temperatura del corpo sale a causa dell’attività fisica o variazione climatica, le microcapsule reagiscono assorbendo il calore. Nel caso inverso, rilasciano il calore trattenuto per mantenere la giusta temperatura. Viene utilizzato nell’abbigliamento da motociclista per evitare il surriscaldamento del corpo.

POLYAMID

Si tratta di una fibra sintetica che difficilmente assorbe l’umidità e che, nel contempo, è estremamente resistente all’abrasione e allo strappo. Quando si parla di durata e i protezione dalle intemperie, la poiliammide è spesso la migliore soluzione.

PRIMALOFT®

Si tratta di una fibra high tech ricavata da filati di poliestere. Questi filati sono intessuti per formare un feltro ultraleggero. La capacità d’isolamento è simile a quella del piumino, con l’ulteriore vantaggio di non assorbire il sudore.

REISSA® Membrana

Reissa® è una membrana microporosa a tre strati con rivestimento PU e pori di diverse dimensioni: impermeabile, antivento e traspirante. E’ costituita da un particolare poliuretano idrofilo che fornisce una maggiore permeabilità al vapore e tenuta idrica. Viene utilizzata nell’abbigliamento tecnico, guanti e scarpe ed ha una elevata resistenza a pioggia, neve, vento e freddo.

SOFTSHELL

Il tessuto softshell offre una grande resistenza all’umidità in un materiale elastico, molto leggero, caldo e flessibile. Presenta esternamente un rivestimento antiacqua e all’interno un tessuto anallergico che assorbe l’umidità.

SUPERFABRIC® BRAND MATERIALS

Suoerfabris® è un materiale composto da poliestere 32% ed epossiresina al 68%. Questo mix di materiale offre la più alta comodità con flessibilità totale ed unisce le caratteristiche positive del cuoio come resistenza al taglio e valori estremamente alti per quanto riguarda abrasione e usura. E’ utilizzato nei punti più esposti dei guanti come nocche e base del pollice.

TACTEL®

Tactel® è costituito  da una miscela di fibre di cotone e poliammide oppure poliammide e elastane.
La fibra speciale dinamica INVISTA TACTEL® viene utilizzata per produrre indumenti morbidi, lisci, traspiranti e leggeri.
Le fibre di Tactel® si asciugano fino a otto volte più velocemente del cotone e non sono solo morbide e leggere ma hanno un’elevata resistenza. Sono inoltre tre volte più resistenti delle fibre naturali.

LE PELLI

PELLE

La “seconda pelle” del motociclista prevale ancora sugli indumenti in tessuto quando si tratta di sicurezza e resistenza all’abrasione. Con le giuste cure la pelle è molto duratura.
Con un utilizzo la pelle tende a cedere fino a calzare perfettamente per questo motivo è consigliabile acquistare un capo con una taglia in meno.

PELLE DI CANGURO

Esistono circa 48 razze diverse di canguro, alcune delle quali protette legalmente. A causa di una riproduzione incontrollata, il canguro gigante detto “macropus giganteus” è diventato un vero problema. Sotto il controllo del governo australiano può essere cacciato ed esportato nei termini previsti dal Washington Agreement.
La pelle di canguro non stringe e la concia la rende resistente all’umidità e al sudore.
Quando la pelle normale si bagna tende a diventare rigida, si può rompere e ritirare. La pelle di canguro invece non presenta pori (l’animale dissipa il calore tramite la lingua e sotto la coda) e ciò influisce sulla struttura delle fibre.
Mentre la pelle bovina si espande sotto sforzi intensi d’uso, quella di canguro rimane com’è.

Lisa Cavalli
Fonti: catalogo Held, wikipedia