Il Risveglio Della Moto

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, si girava per le strade in moto, e c’era pure il sole!

D’allora sono passati almeno 4-5 mesi e per quelle di noi che hanno messo le moto a dormire (preferibilmente nel box, su cavalletti e con la batteria staccata) è il tempo di fare i controlli necessari per ripartire in serenità e sicurezza. Per quelle che invece continuano ad usare la moto anche d’inverno, è un’occasione in più per dare un’occhiata e assicurarsi che è tutto apposto!

Partiamo dal controllo delle guarnizioni, dei tubi e dei paraoli: è un controllo facile e semplice che è sempre meglio fatto prima che dopo!

Buttiamo l’occhio verso i paraoli della forcella, le pinze ed i tubi dei freni, le pompe dei freni e della frizione (se idraulica). Osserviamo le parti inferiori del blocco motore per l’eventuale presenza di gocce di origini oscure e sconosciute, e guardiamo i tubi ed i tappi del sistema di raffreddamento.

Passiamo al controllo e alla carica della batteria: idealmente, la batteria va smontata dalla moto e tenuta d’entro casa, al caldo, se non viene utilizzata nel periodo invernale. Indifferentemente dal tipo di batteria, tradizionale o al litio, prima di ripartire bisogna assicurarsi che la batteria produce e mantiene il voltaggio corretto (dai 12.5 se tradizionale, ai 13.5 se al litio) questo controllo può essere effettuato con un semplice voltimetro. Se la batteria risulta scarica possiamo procedere a caricarla con un apposito caricatore o mantenitore per batterie 12v da moto (selezionando sempre l’opzione 1 Amper/ora).

Un altro controllo tanto banale quanto importante è il controllo delle nostre gomme. Le gomme sicuramente perderanno qualche decimo di Bar, e se la moto non è stata posizionata su cavalletti, avranno un punto leggermente più piatto, dovuto al lungo arresto e la pressione su una zona della gomma. È una buona idea mantenere la pressione corretta delle gomme (di solito indicata su un adesivo sul forcellone posteriore, o nel manuale di uso) gonfiandole periodicamente durante il periodo invernale.

Inoltre, se pensavate di cambiare le gomme, adesso è un buon momento di farlo per avere gomme nuove e fresche per la bella stagione.

Penultimo controllo, e forse il più importante: controllo della frenata. È importante controllare prima di iniziare a girare in moto, che i freni funzionano a dovere. Si controlla che non si avvertono sensazioni strane, che le leve non rimangono bloccate e che la frenata è progressiva ed efficiente. È consigliabile anche rivolgersi ad un meccanico per assicurarsi che non ci siano dei malfunzionamenti.

Catena: è consigliabile pulire e ingrassare la catena dopo il periodo invernale, per togliere eventuale sporco e grasso vecchio.

Ultimo consiglio: se si avvicina il vostro prossimo cambio dell’olio, non aspettate di raggiungere i chilometri indicati. Approfittate dell’occasione per effettuare il cambio dell’olio e del filtro prima di iniziare a girare con la moto.

E che la forza sia con voi!
Motomaniaca
MissBiker