Secondo gli ultimi dati del rapporto ACI-ISTAT sono aumentati gli incidenti per i motociclisti. E’ quindi sempre più importante non solo avere la moto in buono stato, guidare con attenzione e vestirsi adeguatamente ma anche avere un’assicurazione sugli infortuni che possa garantire assistenza al giusto prezzo. Abbiamo stretto quindi una partnership con Assaperlo.com che offre una polizza pay per use.

A leggere i dati dell’utlimo rapporto ACI-ISTAT vengono i brividi: in Italia nel 2017 sono aumentati i morti per incidenti stradali (3.378 contro i 3.283 del 2016: +2,9%) a fronte di una diminuzione degli incidenti (174.933 rispetto ai 175.791 dello scorso anno: – 0,5%). In leggero calo anche i feriti (246.750 erano 249.175 nel 2016: -1%), ma stabile il numero di feriti gravi, che sono oltre 17.000, ovvero 5 ogni vittima, per il 68% uomini, per il 32% donne).
Le categorie più a rischio di mortalità sono i pedoni (600; +5,3%) e i motociclisti (735; +11,9%).

Cause degli incidenti

A parte le condizioni pessime di molte strade nel nostro territorio, sono la distrazione, il mancato rispetto della precedenza o del semaforo, la velocità troppo elevata ad essere le prime tre cause di incidente (complessivamente il 40,8% delle circostanze). Tra le altre cause più rilevanti: distanza di sicurezza (21.463), manovra irregolare (15.932), comportamento scorretto del pedone (7.204): rispettivamente il 9,6%, il 7,1% e il 3,2% del totale.

Quanti chilometri percorri in un anno con la tua moto?

C’è chi usa la moto solo in estate, chi solo per lavoro, chi tutto l’anno. In ogni caso difficilmente evitiamo di inserire nella polizza la clausola “infortuni al conducente” quando sottoscriviamo una polizza. E se pagassi solo in base all’effettivo chilometraggio?

Ho voluto fare qualche domanda a Attilio Stigliano, General Manager di Assigeco per saperne di più su questa iniziativa così innovativa.

Com’è nata l’idea di un’assicurazione infortuni a chilometro?

Assigeco è uno dei più grandi intermediari assicurativi indipendenti italiani. Da oltre 40 anni la nostra mission è quella di proteggere i nostri clienti cercando di soddisfare le loro esigenze. Ma proteggere le persone, significa prima di tutto ascoltarle.
Nell’ultimo periodo, complice anche la pandemia che ha cambiato le abitudini di vita un po’ di tutti e ci ha costretto anche a periodi di isolamento forzato, nei nostri clienti si è manifestata l’esigenza di poter valutare anche una soluzione contro gli infortuni.
Molti dei nostri clienti ci hanno iniziato a segnalare situazioni di questo tipo: “Uso lo scooter solo per andare al lavoro, vorrei proteggermi dagli infortuni ma non con una polizza annuale. Uso la mia moto esclusivamente per gite fuori porta, come faccio a proteggermi occasionalmente dagli infortuni? La mia macchina è per la maggior parte dell’anno ferma, non vorrei pagare una polizza infortuni per tutto l’anno”…e tante altre domande simili…”
Alla luce di queste richieste avanzate dai nostri clienti, siamo andati alla ricerca di una soluzione di tutela innovativa online, semplice e alla portata di tutti.
Così abbiamo reso disponibile su assaperlo.com, la polizza pay per use Datafolio contro gli infortuni per la circolazione, che si paga solo per i chilometri percorsi e si installa sul proprio cellulare con una semplice app.

In che cosa consiste esattamente questa polizza?

In pratica per chi va in moto, scooter, motorino, in auto, camper , bici o monopattino (che siano mezzi di proprietà , in affitto o sharing) con un clic in una sola app installata sul proprio cellulare, protegge il conducente e/o il passeggero dagli infortuni da circolazione che gli possono capitare facendogli pagare solo il costo dei chilometri realmente percorsi.
Con questa app ognuno decide per quale veicolo assicurarsi contro gli infortuni : si può scegliere il mezzo singolo o pacchetti all inclusive, a seconda delle proprie abitudini di circolazione in strada.

Cosa copre la polizza?

La polizza infortuni della circolazione su assaperlo.com riconosce un’indennità per gli infortuni, che possono capitare al conducente e/o passeggero, quando viaggia ad esempio in moto, scooter etc di questo tipo:

lesioni minori che necessitino di spese mediche o gravi che comportino il ricovero ospedaliero del tipo:
– spese ospedaliere o cliniche;
– onorari a medici e a chirurghi;
– accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio;
– spese per il trasporto su ambulanze e/o mezzi speciali di soccorso all’Istituto di Cura o all’ambulatorio;
– spese fisioterapiche in genere e spese farmaceutiche;
– spese per la prima protesi
Lesioni molto gravi e gravissime con invalidità permanente o decesso

Come funziona l’app e come si sottoscrive la polizza?

E’ molto semplice. Dopo essersi registrati gratuitamente sul sito di assaperlo.com, si scarica l’applicazione Datafolio sul proprio smartphone, si crea il proprio profilo, si scegli in mezzo (ad esempio la moto) e in meno di 2 minuti, si può sottoscrivere il contratto di assicurazione direttamente nell’applicazione.
Durante l’installazione è importante tenere attiva la funzione permanente di monitoraggio (che può essere disattivata successivamente) per far si che la app si installi e funzioni poi correttamente. Una volta date le autorizzazioni richieste, si può partire assicurati avendo cura di portare con sé solo il proprio smartphone.
Essendo interamente basata sull’intelligenza artificiale, l’app attiva la copertura in automatico solo quando si viaggia e la disattiva sempre in automatico al termine del viaggio: registra solo i chilometri realmente percorsi e conteggia il costo assicurativo solo per questi.

E’ tutto registrato nell’applicazione: si può consultare in ogni momento lo storico dei viaggi, i chilometri percorsi, l’importo pagato, il rischio al quale ci è esposti nel viaggio a seconda dello stile di guida tenuto.
La rivoluzione di questa assicurazione non sta soltanto nel fatto che si paga solo per i chilometri percorsi ma anche nel fatto che il costo degli stessi può essere ulteriormente ridotto se si guida prudentemente.
Infatti questa app raccoglie in automatico dai sensori del cellulare le informazioni quali posizione, accelerazione, velocità, ecc. per determinare quando ci si sta muovendo, il mezzo di trasporto utilizzato e il rischio che si sta correndo in tempo reale a seconda del comportamento tenuto dal conducente, dell’ora del giorno, del tempo: questa polizza è l’unica assicurazione che  premia se si adotta una guida prudente, con sconti fino al 50% del premio.

Quali sono i massimali?

Per ogni tipologia di veicolo, la app prevede due tipi di copertura, esposti all’interno della app stessa: base o rinforzata.
Per le moto , motorini e scooter, la copertura base prevede una stima di costo a chilometro di 0,0211 euro/km, che assicura il caso grave del decesso fino a 50.000 euro, riconosce una diaria per ricovero ospedaliero fino 100 euro al gg e un’indennità per spese mediche fino a 1500 euro.
La copertura rinforzata prevede una stima di costo a chilometro di 0,0379 euro/km che assicura il caso grave del decesso fino a 100.000 euro, riconosce una diaria per ricovero ospedaliero fino 100 euro al gg e un’indennità per spese mediche fino a 2500 euro.
Parliamo, per ogni copertura, non a caso di stima massima di costo al chilometro che, come detto poc’anzi, si abbassa facendo risparmiare chi si assicura semplicemente adottando una guida prudente e responsabile.
Da sapere inoltre che la copertura moto, se si lascia attiva la app in automatico, copre anche gli infortuni per l’auto: se non si vuole questa tutela anche per questo tipo di mezzo, è sufficiente spegnere la app quando si usano le 4 ruote.

Quale è la procedura per richiedere eventuali rimborsi in caso di infortuni?

E’ molto semplice anche attivare la procedura per il rimborso degli infortuni.
Con un solo clic si carica nella app nella sezione “Denuncia Sinistro” la segnalazione, allegando anche la documentazione possibile.
La segnalazione viene ricevuta dal team preposto alla gestione dei sinistri che controlla la validità della copertura; se l’installazione è stata fatta a regola d’arte, dà l’ok per avere il rimborso.
L’assicurato che ha denunciato il sinistro, a questo punto, può essere contattato se serve altra documentazione dell’incidente o ricevere il rimborso.
Sia per l’installazione, per l’uso che per eventuali necessità o chiarimenti, è attivo anche un servizio di assistenza clienti per supportare l’utente in tutti i suoi bisogni.

Il mese gratis riservato alle iscritte a MissBiker cosa presuppone?

Alle ragazze di Miss Biker diamo la possibilità di provare questa rivoluzionaria App con 1 mese gratuito per qualsiasi chilometraggio e copertura si voglia, con il codice convenzione che abbiamo assegnato e messo online nella sezione convenzioni del sito MissBiker.com
Dopo essersi registrati gratis al sito di assaperlo.com, al momento dello scaricamento della app è sufficiente inserire il codice convenzione che abbiano rilasciato in convenzione per Miss Biker e da quel momento si ha un intero mese gratuito di uso della copertura per qualsiasi chilometraggio e tipo di copertura e veicolo scelto
Questa promozione non è uno sconto di una mensilità su una polizza annuale, nè un obbligo a una sottoscrizione successiva: l’aderente non ha alcun impegno poi a continuare la polizza dopo il mese di prova, né deve versare alcunché se sceglie di non rinnovare.
Diamo al circuito di Miss Biker 1 intero mese intero gratuito per far provare questa rivoluzionaria assicurazione, senza alcun impegno a proseguire con la copertura e senza alcun costo da sostenere per la prova di questa rivoluzionaria app.
Al momento dell’attivazione del mese di prova, viene solo richiesto l’inserimento della carta di credito, non per addebitare dei costi, in caso si decida di rinnovare al termine della prova, con formula mensile. A inizio del nuovo periodo la copertura si potrà rinnovare senza dover rifare la procedura di installazione.

Se mi sono trovata bene dopo il mese di prova, come posso continuare ad assicurarmi con questa polizza?

Se hai provato questa assicurazione usando il codice convenzione assegnato a Miss Biker e ti è piaciuta potrai continuare ad assicurarti scegliendo due opzioni:

  • Mensile , che ti richiede a inizio un premio minimo di deposito di 1€, che sarà la base dei tuoi primi viaggi. Alla fine del mese l’assicurazione sarà rinnovata e basterà soltanto una regolarizzazione in caso di credito negativo, se il costo dei viaggi supera l’euro iniziale.
    Con la scelta della formula di ricarica mensile , l’assicurazione ha effetto dalla data e ora del giorno indicato nel Certificato di Adesione e ha una durata di un mese.
    La copertura è valida dalla sottoscrizione e si attiva e si disattiva tramite la Funzione di Monitoraggio; l’utente ha la possibilità di sospendere la copertura durante il Periodo di Assicurazione tramite un’opzione di opt-out.
    L’Aderente può inoltre abilitare e disabilitare il rinnovo automatico tramite apposito pulsante sull’app.
  • Ricaricabile, proprio come una semplice scheda telefonica, scegli l’importo di ricarica e sei assicurato fino ad esaurimento del credito.
    L’assicurazione in questo caso, ha effetto dalla data e ora del giorno indicato nel Certificato di Adesione e ha una durata pari ad un anno.Anche scegliendo la formula ricaribile, è comunque possibile interrompere l’Adesione in qualunque momento con effetto immediato tramite Disdetta.
    In caso di Disdetta, il credito non utilizzato sarà rimborsato al netto delle imposte sul metodo di pagamento registrato sull’App Mobile.
    Qualsiasi formula scelta, sia mensile che ricaricabile, si paga agganciando una carta di credito alla app nel momento della sottoscrizione.

Questa polizza può coprire anche chi va in motorino e ha 14 anni?

Si, questa assicurazione rivoluzionaria può coprire anche gli infortuni dei propri ragazzi che a 14 anni iniziano a sperimentare le due ruote con i motorini.
Infatti, sebbene per procedere alla sottoscrizione della polizza è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni compiuti, il singolo Aderente ha facoltà di indicare come Assicurato un minore di età compresa tra i 14 e i 17 anni compiuti, di cui è genitore o tutore legale.

In quali regioni o stati sono coperta da questa assicurazione?

L’Assicurazione infortuni a tempo su assaperlo.com, è valida nei territori dell’Unione Europea, Albania, Bosnia ed Erzegovina, Kosovo, Macedonia, Montenegro, Norvegia, Regno Unito, Serbia, Svizzera.

Tutorial per installazione dell’app Assaperlo!

A questo punto ti basterà seguire le indicazioni dell’app:

  • consenti l’utilizzo della geolocalizzazione
  • consenti l’utilizzo dell’app in background per poter rilevare in automatico i tuoi viaggi

Scegli la polizza che preferisci (è incluso il mese gratis della pormozione):

  • All Inclusive: include tutte le mobilità
  • Abitudinario: una mobilità

Seleziona come preferisci pagare:

  • Pacchetto ricaricabile: ricarica l’importo che vuoi, sarai coperto fino all’esaurimento del credito
  • Pacchetto mensile: pagamento dopo 30 giorni versando l’eventuale saldo in base ai viaggi effettuati nel periodo
  • Pacchetto occasionale: il pagamebto avverrà solo a fine periodo versando l’eventuale saldo sulla base dei viaggi effettuati (non comprende il mese gratis)

Carica il documento di identità e inserisci i dati della tua carta di credito