Le previsioni meteorologiche non promettevano nulla di buono: dopo alcuni giorni di pioggia intermittente e crollo delle temperature la primavera sembrava proprio non voler sbocciare.

La moto è pronta dalla sera prima ma nonostante questo preparo di fretta tutto il necessario ed esco ad affrontare l’aria frizzante mentre un’alba sbuca da una nuvola ad est.

Le circa due ore di strada scivolano veloci: traffico quasi assente e solo il suono dello scarico della moto. A mano a mano che mi avvicino a Loreo (in provincia di Rovigo) vedo le nuvole scomparire e il cielo diventare azzurro limpido.

Non so chi siano le 10 iscritte al tour didattico del Delta del Po e Colli Euganei ma poco importa: siamo tutte lì per goderci e condividere l’International Female Ride Day.

L’istruttore d’eccezione della giornata è Andrea Maida che mi accoglie con un sorriso cordiale mentre incontro le altre motocicliste e inizia il briefing che ci spiega tecniche di guida, sicurezza, traiettorie e tipologie di pneumatici.
Le nostre moto fanno da modelle davanti all’albergo ristorante Cavalli che ospita tutti i corsi di Maida e sono prontissime ad affrontare con noi la splendida giornata.

Veniamo divise in due gruppi con tre istruttori che seguiamo diligentemente, ruotando le posizioni dopo un loro specifico gesto.
Le lingue d’asfalto separano terra ferma e mare in una zona unica al mondo: il delta del Po.

Immerse in questa atmosfera magica ci godiamo ogni attimo: l’aria che profuma di mare, il sole primaverile, il cielo blu cobalto che incornicia tutto.
Mi guardo attorno respirando a pieni polmoni e sono letteralmente avvolta dal paesaggio: i bilancioni e i vecchi edifici da pesca sfilano ai lati mentre cerchiamo le traiettorie più consone al tragitto.

Il drone ci sorvola nelle nostre brevi soste e sopra le nostre teste anche gabbiani, poiane e becaccini sembrano apprezzare una giornata così vivace.

Torniamo al ristorante per il pranzo e ci confrontiamo sulla giornata con i video delle riprese della mattinata come sottofondo. L’atmosfera è conviviale e rilassata e si riparte senza fretta verso i Colli Euganei per la parte più tecnica della giornata.

Affrontiamo al meglio tornanti più o meno stretti in un altro paesaggio unico ai confini della città di Padova: ora è il verde a farla da padrone con una flora rigogliosa e viva dopo le recenti piogge.

Peccato che la giornata sembri terminare troppo presto e siamo già al momento dei saluti: osservo visi sorridenti e dopo quattro chiacchiere davanti a bevande rinfrescanti mi rendo conto che non potevamo trascorrere giornata migliore ma è solo un assaggio del corso che prima possibile frequenterò!

Grazie ad Andrea Maida, Serena, Carlo e a tutte le MissBiker presenti!

Lisa Cavalli
Credits MissBiker 2018
Ulteriori informazioni: Andrea Maida

Diario di una (Miss) biker – Motoincontro Nazionale Marostica 2016

Il diario di una piccola Missbiker – Motoincontro nazionale Marostica 2016 Eccoci qui, di rientro dall’esperienza travolgente e meravigliosa che è stata il motoincontro Missbiker 2016. Ho tante cose che mi frullano per la testa.. tanti bei ricordi di voi che non mi...

Di madre in figlia, una passione che si tramanda

Quando la passione si tramanda da genitori a figli è sempre qualcosa di straordinario. Abbiamo chiesto a Giorgia di fare una piccola intervista alla propria madre, ex pilota di trial che non ha mai smesso di amare il suo sport. Mamma,...

La Forza delle Communties | MissBiker al FCSEUROPE2018

Sono da poco rientrata da Londra, dove sono stata ospite di Facebook per partecipare al Summit dedicato alle Community più importanti d’Europa, e durante il quale ho tenuto dei workshop in qualità di membro di MissBiker per parlare di Noi e della nostra...

LA VIA DEL SALE: UN MITO ALLA PORTATA DI TUTTE!

Quante di voi hanno sentito parlare della Via Del Sale? Per molte di noi, e certamente per chi è appassionata di tassello, questo percorso in fuoristrada rappresenta un sogno, forse un mito, o più semplicemente un obiettivo da raggiungere, prima o poi. Ad...

Chica Loca Marocco Edition: il diario di Michela

Ricordo che, dopo il Meeting formativo di Albenga (SV) tenutosi lo sorso settembre da ENRICA PEREGO (Pluri decorata campionessa di MotoRally, fondatrice della prima scuola di enduro al femminile nel 2001, da 20 anni nel mondo delle competizioni e dei...

24H Moto Le Mans: un team tutto al femminile

Foto: Jolanda Van Westrenen | Muriel Simorre | Amandine Creusot | Bettina Pfister 24H Moto Le Mans: Girls Racing Team Per il secondo anno consecutivo della prestigiosa 24h Moto di Le Mans, le ragazze del Girls Racing Team saranno protagoniste...

La mia moto: Yamaha FZ6

Sono Lucia Vallesi, per tutti e da sempre, La LuX. Mi è sempre piaciuto il mio soprannome. Non è un caso che la luce più abbagliante si è accesa insieme al motore della prima moto su cui sono salita. Ho iniziato a guidare tardi, a 32 anni, ma appena ho...

Diario di una (Miss) biker Ready, steady, go!!!

Diario di una piccola (Miss) biker Ready, steady, go!!! E così ci siamo quasi: l’inverno sta lentamente lasciando il posto alla primavera, le giornate si fanno più lunghe e il sole comincia a scaldare. Le nostre bimbe timidamente escono dal letargo (sempre che ci...