Le previsioni meteorologiche non promettevano nulla di buono: dopo alcuni giorni di pioggia intermittente e crollo delle temperature la primavera sembrava proprio non voler sbocciare.

La moto è pronta dalla sera prima ma nonostante questo preparo di fretta tutto il necessario ed esco ad affrontare l’aria frizzante mentre un’alba sbuca da una nuvola ad est.

Le circa due ore di strada scivolano veloci: traffico quasi assente e solo il suono dello scarico della moto. A mano a mano che mi avvicino a Loreo (in provincia di Rovigo) vedo le nuvole scomparire e il cielo diventare azzurro limpido.

Non so chi siano le 10 iscritte al tour didattico del Delta del Po e Colli Euganei ma poco importa: siamo tutte lì per goderci e condividere l’International Female Ride Day.

L’istruttore d’eccezione della giornata è Andrea Maida che mi accoglie con un sorriso cordiale mentre incontro le altre motocicliste e inizia il briefing che ci spiega tecniche di guida, sicurezza, traiettorie e tipologie di pneumatici.
Le nostre moto fanno da modelle davanti all’albergo ristorante Cavalli che ospita tutti i corsi di Maida e sono prontissime ad affrontare con noi la splendida giornata.

Veniamo divise in due gruppi con tre istruttori che seguiamo diligentemente, ruotando le posizioni dopo un loro specifico gesto.
Le lingue d’asfalto separano terra ferma e mare in una zona unica al mondo: il delta del Po.

Immerse in questa atmosfera magica ci godiamo ogni attimo: l’aria che profuma di mare, il sole primaverile, il cielo blu cobalto che incornicia tutto.
Mi guardo attorno respirando a pieni polmoni e sono letteralmente avvolta dal paesaggio: i bilancioni e i vecchi edifici da pesca sfilano ai lati mentre cerchiamo le traiettorie più consone al tragitto.

Il drone ci sorvola nelle nostre brevi soste e sopra le nostre teste anche gabbiani, poiane e becaccini sembrano apprezzare una giornata così vivace.

Torniamo al ristorante per il pranzo e ci confrontiamo sulla giornata con i video delle riprese della mattinata come sottofondo. L’atmosfera è conviviale e rilassata e si riparte senza fretta verso i Colli Euganei per la parte più tecnica della giornata.

Affrontiamo al meglio tornanti più o meno stretti in un altro paesaggio unico ai confini della città di Padova: ora è il verde a farla da padrone con una flora rigogliosa e viva dopo le recenti piogge.

Peccato che la giornata sembri terminare troppo presto e siamo già al momento dei saluti: osservo visi sorridenti e dopo quattro chiacchiere davanti a bevande rinfrescanti mi rendo conto che non potevamo trascorrere giornata migliore ma è solo un assaggio del corso che prima possibile frequenterò!

Grazie ad Andrea Maida, Serena, Carlo e a tutte le MissBiker presenti!

Lisa Cavalli
Credits MissBiker 2018
Ulteriori informazioni: Andrea Maida

Le emozioni della gara – Bettina Pfister

Questo weekend ho disputato le ultime due gare della stagione nel campionato Coppa Italia categoria 1000cc base con la mia Yamaha R1 2015 sul circuito del Mugello. Non avendo fatto allenamento dall’ultima gara, e ne avrei avuto bisogno, mercoledì sera ero già a...

Surfing Road: un’avventura ai confini del mondo

IL RACCONTO DI MARCELLA Il nostro viaggio prende forma quasi 2 anni fa quando quasi per gioco Simone mi disse: “Sai che si vive una volta sola e voglio che tu sia la persona più felice del mondo? Cosa ne pensi di lasciare tutto e partire per un lungo...

La prima donna musulmana a fare il giro del mondo in moto

Anita Yusof, 52 anni, cittadina della Malesia è la prima donna musulmana a fare il giro del mondo in moto. Sotto il casco porta il velo, ma dice: “Spero che le donne musulmane aprano gli occhi”. L’impresa è stata possibile grazie al suo spirito indomito e a GIVI che...

Tester per un giorno: le donne diventano protagoniste in sella alla KTM Duke 390

La mia giornata come tester per un giorno insieme ad altre 9 motocicliste tra le curve bergamasche con Moto.it Non ho avuto un attimo di esitazione quando ho letto il post di Moto.it per fare da “tester per un giorno” sulla nuova KTM Duke 390. Un video di...

MissBiker alla BMW Motorrad GS Academy 2017

"Come vi chiamate, da dove venite e che esperienza di guida off-road avete?" Inizia così il corso della BMW Motorrad GS Academy presso la meravigliosa location del Borgo di Rivalta (PC), seguito da un’approfondita lezione teorica tenuta da Stefano...

Di madre in figlia, una passione che si tramanda

Quando la passione si tramanda da genitori a figli è sempre qualcosa di straordinario. Abbiamo chiesto a Giorgia di fare una piccola intervista alla propria madre, ex pilota di trial che non ha mai smesso di amare il suo sport. Mamma,...

Stefania Gnoato: la motoviaggiatrice in viaggio in solitaria nel Sud America

Stefania Gnoato ha 52 anni e ha deciso di partire in solitaria per il Sud America. Lei e la sua moto ad affrontare un viaggio emozionante alla scoperta luoghi incantanti ma anche di se stessa. In questi giorni ha conquistato il Salar de Uyuni, il deserto di sale della...

La mia moto: Kawasaki ER-6N my 2012/2016

LA MIA MOTO: racconti, opinioni e consigli utili di motocicliste sulla propria moto. Martina e la sua Kawasaki ER-6N my 2012/2016 Premetto che questa NON è una recensione tecnica perché ne troverete tantissime sul web, ma una descrizione semplice, maturata...