Non poteva mancare la vostra inviata speciale Missbiker all’appuntamento con il Campionato Superbike che ha fatto tappa questo weekend al circuito di Imola. Due giorni di gare spettacolari, con incursioni all’interno del paddock, per raccontarvi cosa succede nell’adrenalinico mondo delle gare che coinvolgono le derivate di serie.

Siamo state testimoni dell’incredibile doppietta di Chaz Davies, in sella alla sua Ducati n.7 che, come ci racconta Lindo Sbaraglia, tecnico delle sospensioni del Racing Team Ducati,
“negli ultimi sei mesi lui si è costruito a suo uso e consumo. Se vedi, stacca molto più tardi rispetto a Giuliano perchè si fida ciecamente e difficilmente sbaglia. Assomiglia molto alla guida di Stoner, infatti sono molto amici. E’ una persona squisita e crea molta simpatia. E’ dai tempi di Troy Bayliss nel 2008 che non vedevo più 100 tifosi qui (nel paddock) che urlano e si accalcano così”

Ottima prestazione poi per le due Kawasaki che portano a casa il secondo e il terzo posto in entrambe le gare con Rea e Sykes che, soddisfatti del risultato, si sono fermati volentieri in mezzo alla folla di tifosi che li ha festeggiati a fine corsa nel paddock.
Ancora qualche problema da risolvere invece per le due Aprilia, come ci ha confermato dopo Gara 1 anche Moreno Barin, telemetrista del Team Iodaracing Aprilia:
“con Savadori siamo partiti quinti, la partenza è stata anche buona. I primi sei-sette giri eravamo là col gruppetto degli inseguitori e poi ha cominciato a rallentare per problemi alle gomme. Ha perso un pò di terreno e non è più riuscito a recuperare,
DeAngelis a fine gara si è lamentato, aveva dolori al dito. Per lui è un ritorno in moto dopo l’incidente, è ancora convalescente”

Da segnalare anche il bravissimo Camier che, con la sua MV, conquista il quinto posto in gara 2 e arriva davanti a Yamaha, BMW e Honda, portando così un terzo gioiello italiano a gareggiare per le prime posizioni.

Graziato dalla pioggia che ha tardato ad arrivare, questo weekend ci ha regalato davvero tante soddisfazioni e dunque, tutto sommato, possiamo anche perdonare Chaz Davies per averci rubato la penna… è evidente che il potentissimo “talismano” Missbiker gli ha portato tanta fortuna!!

Ilaria Casteldello
www.missbiker.it