Giugno 2020

L’azienda italiana PMJ anche quest’anno è in cima alle classifiche di gradimento delle motocicliste di MissBiker.

Come ogni anno i nostri sondaggi all’interno della community di motocicliste più numerosa d’Italia ci danno una visione delle preferenze delle donne in fatto di abbigliamento, moto e accessori.
Alla domanda: “Che marca di jeans/pantaloni tecnici per donne motocicliste consigli ad una neofita?” le centaure hanno risposto circa in 300.

In cima alla nostra classifica si piazza PMJ con il 26,3% delle preferenze. Di certo non possiamo che confermare la qualità dei materiali utilizzati e l’impegno di questa azienda italiana visto che abbiamo anche avuto il piacere di testarne vari modelli.
Sono 6 quelli dedicati alle donne tra cui Santiago Lady, un pantalone disponibile in 3 diverse colorazioni morbido e molto apprezzato e i nuovi leggerissimi leggins Spring che promettono aderenza e sicurezza.

Al secondo posto con il 15,3% di gradimento troviamo OJ, altro brand italiano ben noto, specialmente dai motoviaggiatori, per il suo abbigliamento tecnico performante. Anche in questo caso abbiamo potuto provare su strada alcuni modelli che abbiamo trovato comodi e sicuri. Nel proprio catalogo 2020 notiamo l’importanza che l’azienda ha dato alla cliente femminile con la presenza di ben 7 modelli.

All’ultimo gradino del podio la conferma di Dainese selezionato dal 13,6%. Il brand “italiano” di fama mondiale propone nei suoi negozi 2 modelli da donna in denim, 3 d-dry, 2 in tessuto, 2 in Gore-Tex (non sono stati elencati i modelli in pelle).

Sorprende la quarta posizione (6,6%) di Motogirl che ha fatto faville col modello di leggins in kevlar conquistando molte motocicliste non solo in Italia.

Al quinto posto di questa nostra speciale classifica dedicata al jeans/pantalone tecnico da moto Alpinestars con il 6%.

Il restante delle MissBiker ha selezionato altri brand come Exagon66, Spidi, Macna e molti altri.

Lisa Cavalli
Credits MissBiker.com
Ph.Credits: Massimo di Trapani

Dati su sondaggio di maggio/giugno 2020 su un campione di 304 motocicliste.