U.S.A.: Un recente sondaggio afferma che quasi un proprietario di motocicli su cinque è donna.

Uno studio condotto dal Motorcycle Industry Council ha confermato che l’aumento del numero di donne motocicliste sta continuando la sua crescita in modo forte e costante. Il sondaggio mostra che il 19% dei proprietari di motocicli è costituito da donne, il che significa che la popolazione demografica è quasi raddoppiata dal 2009, anno in cui solo il 10% dei motociclisti era di sesso femminile.

Il sondaggio ha anche scoperto che il maggior numero di giovani appassionate di moto. Sono donne il 26% dei motociclisti Millennial e il 22% di Gen X (nate tra il 1960 e il 1980). Con l’avanzare dell’età molti motociclisti più anziani smettono di andare in moto e vengono sostituiti da una maggiore percentuale di donne giovani.

Lo studio ha anche scoperto che le donne spendono più denaro degli uomini nel mercato post-vendita. Una motociclista di media spende $ 574 all’anno per manutenzione, parti, servizio e accessori mentre il centauro spende $ 497. Il MIC attribuisce questa differenza alla forte crescita nel segmento aftermarket per le donne con più equipaggiamenti femminili specifici che sono stati progettati da donne per le donne.

Ciò che il comunicato stampa del MIC non specifica, tuttavia, è che tipo di motociclette le donne preferiscono. Uno studio del 2014 simile al MIC ha dimostrato che il 34% delle motocicliste viaggiava su cruiser, il 33% scooter e il 10% moto sportive. Sarebbe interessante sapere quali moto scelgono oggi le donne.

Indipendentemente da ciò che stanno guidando, è bello vedere sempre più donne che si godono il motociclismo. Più diversità ci sono nella clientela, più diversità vedremo nei prodotti che i produttori offrono e questa è sempre un’ottima cosa.

Articolo e foto di The Drive