Negli ultimi anni si registra un continuo aumento del numero delle motocicliste in tutto il mondo: emblema dei nostri tempi e delle possibilità sempre maggiori che le donne hanno di scegliere cosa guidare.
In altri articoli su MissBiker abbiamo scoperto come il numero di centaure sia cresciuto negli Stati Uniti (clicca qui), in Inghilterra (clicca qui) e in Italia (clicca qui) evidenziando un settore in crescita continua e spesso a due cifre.

In Spagna poco più della metà della popolazione è costituita da donne: il 51% dei 46.600.000 abitanti ma nelle statistiche sui conducenti di tutti i tipi di veicoli, sono ancora poche le donne che guidano.
Scopriamo quindi che il segmento in cui sono più numerose è quello delle automobili dove arrivano a solo al 30% mentre gli autobus sono condotti da solo il 2% percento di donne.

Nei motocicli le statistiche si differenziano a seconda della categoria. Per i ciclomotori il 22% è guidato da una ragazza mentre negli scooter si arriva al 20%: in pratica uno scooter su cinque è condotto da una donna.
Ma il dato che più ci interessa è quello legato alle moto: secondo i dati della compagnia assicurativa UNESPA e della DGT sono solo il 7% le donne a guidare una motocicletta con cilindrata superiore a 125 cc.

Gli organi di stampa e le aziende spagnole confermano comunque la tendenza degli ultimi anni: le motocicliste sono sempre di più e la crescita appare inarrestabile.

Copyright MissBiker.com – © tutti i diritti sono riservati