Hai mai finito un giro in moto sentendo che il manubrio avesse trasmesso troppe vibrazioni alle tue mani? Quelle stesse vibrazioni possono essere anche la causa della rottura delle fotocamere del tuo smartphone. Lo ha affermato tempo fa Apple ma il problema è lo stesso per molti telefonini.

I problemi alle nostre articolazioni dovuti alle vibrazioni della moto li abbiamo affrontati in un altro articolo, ora ci possiamo occupare dei nostri amati e spesso costosissimi smartphone che così spasso fissiamo sui manubri tramite appositi porta cellulari.

In questo documento di supporto, Apple ha esposto una problematica che in molti motociclisti hanno dovuto affrontare. Le vibrazioni di una moto, ciclomotore o scooter possono causare seri danni. La casa di Cupertino afferma che le vibrazioni entro determinati intervalli di frequenza possono degradare nel tempo la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e l’autofocus a circuito chiuso di un iPhone.

Uno smartphone da buttare

Le fotocamere degli smartphone sono brillanti pezzi di ingegneria. I nostri cellulari ormai possono scattare foto davvero sorprendenti nonostante le loro dimensioni compatte. Questi sistemi utilizzano un giroscopio per rilevare quando la telecamera si muove e spostare l’obiettivo per compensare l’immagine. Alcuni iPhone utilizzano anche la messa a fuoco automatica a circuito chiuso, che Apple descrive come: 

L’AF a circuito chiuso resiste agli effetti della gravità e delle vibrazioni per preservare la messa a fuoco nitida in foto, video e panorami. Con l’AF a circuito chiuso, i sensori magnetici integrati misurano la gravità e gli effetti delle vibrazioni e determinano la posizione dell’obiettivo in modo che il movimento di compensazione possa essere impostato con precisione.

I possessori di iPhone si lamentano da tempo che le fotocamere smettono di funzionare a causa delle vibrazioni. In alcuni casi, come notato sul forum di discussione di Apple, la fotocamera si spegne completamente dopo un giro in moto. Gli utenti Apple non sono soli, poiché alcuni proprietari di Android hanno denunciato problemi simili con i loro telefoni dopo averli montati su una moto.

Come mi devo vestire per andare in moto in inverno?

Non tutte le motocicliste decidono di affrontare l’inverno in sella, alcune scelgono di sospendere l’assicurazione e tengono la moto in garage, altre aspettano il tepore delle giornate più soleggiate della stagione fredda. Accessori come moffole o manopole riscaldate...

Mantenitore batteria moto: cos’è e come funziona

Se per qualunque motivo la tua moto resta ferma per qualche tempo (settimane o mesi) è bene utilizzare un mantenitore di carica che manterrà la batteria a pieno regime. Come funziona un mantenitore per batteria della moto Il mantenitore di carica si collega alla rete...

6 cose da sapere sulla pressione dei pneumatici

La giusta pressione dei pneumatici è indispensabile per una guida più performante e sicura. In caso di perdita di aderenza, consumo eccessivo di carburante, guida faticosa, prova a misurare la pressione prima di portare la moto dal tuo meccanico di fiducia, 1. Le 5...

5 consigli per andare in moto in sicurezza in autunno

L'autunno è arrivato e con esso i bellissimi colori e i paesaggi che virano dal giallo intenso al rosso. Ma sulle strade panoramiche che più amiamo  possono nascondersi delle insidie che in estate non sono così evidenti. Anche l'abbigliamento deve essere adeguato: si...

Mal di schiena in moto: cause, rimedi ed esercizi

Mal di schiena questo sconosciuto...che poi tanto sconosciuto non è! Diciamo che è spesso uno sgradevole compagno delle proprie giornate e, purtroppo, un passeggero indesiderato dei nostri giri in moto! Di sconosciuto, invece, ha spesso sia la causa del dolore che il...

5 cose da sapere sugli accessori moto aftermarket

Il mondo della personalizzazione è davvero vasto, specialmente nelle moto. In un'interessante diretta nella community di MissBiker, Biagio Calvaruso, titolare di Evotech ed esperto del settore, ha risposto a qualche nostra domanda sugli accessori aftermarket. Perché...

Curve lente, tornanti e manovre a bassa velocità

Qual è la soluzione per affrontare curve lente e tornanti? Rubiamola dal fuoristrada! Bentrovate per la mia rubrica tecnica! Ne abbiamo fatta di strada insieme finora: posizione in sella, psicologia alla guida, uso della vista, frenata e tecnica di curva...

Polizze RC moto e infortuni: 5 consigli dall’esperto

Quando prendiamo la patente e portiamo a casa la nostra amata moto, dobbiamo stipulare una polizza RC. Ma quali sono le specifiche da osservare con più attenzione? Cosa sono i massimali? Cosa è importante aggiungere? Abbiamo fatto queste e molte altre domande al...

Ginocchio a terra: ha davvero senso su strada?

Bentrovate miss! Oggi vi intrattengo con un articolo più leggero, parlando del tormentone per eccellenza dei motociclisti più smanettoni: il ginocchio a terra in strada. Molti biker, proprio come i cavalieri alla ricerca del Santo Graal, non si considerano realizzati...

6 consigli preziosi per iniziare a fare enduro in moto

Ci sono un sacco di luoghi comuni legati all'enduro, come il problema dell'altezza sella. Quando ci si avvicina ad una nuova disciplina e si superano i preconcetti, abbiamo alcuni "problemi" da affrontare: si può iniziare ad andare fuoristrada a qualunque età? Quale...

La soluzione più economica per salvare lo smartphone

Il consiglio di Apple è quello di evitare di montare i suoi telefoni sulle motociclette per periodi prolungati, ma non è realistico. Molte motocicliste, inclusa la sottoscritta, usano un telefono per la navigazione nei lunghi viaggi o per averlo a portata di mano per qualsiasi evenienza.

Per salvare le fotocamere di uno smartphone si può utilizzare un supporto antivibrante che non eliminerà tutte le vibrazioni, ma sicuramente attutirà i movimenti improvvisi che potrebbero danneggiare la fotocamera. 

Secondo quanto riferito, oltre ai motociclisti, anche chi va in mountain bike si è lamentato dei danni alla fotocamera dell’iPhone. 

Cos’è un dampener

Letteralmente “smorzatore”, questo accessorio può essere montato per assorbire e limitare le vibrazioni sul tuo smartphone. Prendo come esempio il più famoso dampener ideato da Quad Lock che utilizzo sulla mia moto. L’azienda ha pubblicato sul proprio sito web una lista di moto in cui consigliano di montare il vibration dampener aggiungendo “anche se la tua moto non è elencata, Quad Lock consiglia l’uso del nostro smorzatore di vibrazioni per maggiore sicurezza”.

BMW 310GS, F800 R/GS/GT, R nine T, R1200GS/RT, S1000R
Ducati Hypermotard, Monster, Multistrada, Supersport
Harley Davidson Fat Bob, Low Rider S, Street Bob, Wide Glide
Honda CB, CBR, CRF, Grom, Shadow
Kawasaki Er-6n, KLX, Ninja, Versys, Z650, Z900RS
KTM e Husqvarna Tutti i modelli
MV Agusta Brutale
Suzuki DRZ, GSF, GSX-R, GSX-S
Triumph Bonneville, Rocket 3, Scrambler, Speed ​​Triple, Speed ​​Twin, Thruxton
Yamaha MT, FZ, Tracer, XJ600, XSR 700/900, R6, YZF-R1

 

Lo smorzatore di vibrazioni protegge la fotocamera del tuo smartphone dalle vibrazioni ad alta frequenza. Gli anelli di tenuta in silicone utilizzati assorbono le vibrazioni e sono specificatamente sintonizzati per smorzare le vibrazioni a frequenza più alta (zona di pericolo di vibrazioni), motivo per cui potresti notare più movimento alle frequenze più basse.

Dampener

E’ dotato di un sistema di sospensione a doppio telaio con occhielli in silicone di precisione per assorbire le vibrazioni e proteggere il tuo smartphone

  • Compatibile con tutti i supporti per moto Quad Lock e i caricatori USB per moto
  • Integrazione sicura con i supporti per moto Quad Lock per lo stesso blocco sicuro in modalità verticale o orizzontale
  • Nylon caricato vetro (telaio superiore e inferiore)
  • Gommini di smorzamento in silicone di precisione
  • Altezza 23 mm e Larghezza 60,3 mm

Il costo, a seconda del modello, è di qualche decina di euro a cui si devono aggiungere gli altri accessori per il fissaggio.