Lo scorso anno, nonostante la pandemia, MissBiker ha ingrandito il proprio network grazie alla collaborazione con motocicliste e istituzioni olandesi. E’ nato quindi il progetto MissBiker Nederland che portarà nel nord Europa gli stessi valori, gli stessi obiettivi e la stessa mission italiana.
Iniziamo a conoscere le ragazze del Team olandese partendo da LEONOOR KINKEL: ecco il suo messaggio alle motocicliste italiane.

Leonoor Kinkel

Ciao motocicliste di MissBiker Italia!

Sono onorata di essere nel blog italiano di MissBiker!

Mi chiamo Leonoor Kinkel, guido la moto da giugno 2018 e ho subito acquistato quella dei miei sogni: una Ducati Monster 821 del 2018 – ho un debole per le moto italiane.

Dopo aver parlato con Lisa, io e altre 4 altre fantastiche motocicliste olandesi, abbiamo iniziato il progetto MissBiker Nederland. E’ da qui che siamo partite per continuare il fantastico lavoro di Lisa e far conoscere tutto ciò che riguarda il motociclismo dal punto di vista femminile nei Paesi Bassi!

Qui stiamo notando un aumento delle donne in moto quindi crediamo sia il momento giusto per fare un grande passo in avanti nel mondo del motociclismo femminile.

 

Io ho quasi 31 anni ma è da quando ne avevo 18 che volevo la patente per la moto. Sforunatamente avevo altre cose da fare e pagare, come gli studi, l’affitto e l’università. Ma la voglia di guidare una moto non mi ha mai abbandonata. Mia sorella iniziò a guidarne una molto prima di me e mi sono sempre detta che l’avrei seguita prima o poi.
Nella nostra famiglia nessun altro guida una moto così siamo noi quelle “strane”.

Quando avevo 27 anni decisi di iniziare a prendere lezioni, era il momento giusto, ora o mai più. Il 28 maggio 2018 superai l’esame finale e il 2 giugno – solo 5 giorni dopo – presi la mia Ducati Monster 821 nero opaco. Me ne innamorai! E ne sono ancora innamorata perchè la gente non la vede come una moto qualunque, e di certo non lo è nemmeno per me!

Ho guidato ogni anno per circa 20.000-30.000 km compresi quelli per andare al lavoro, gite, fare giri rilassanti e vacanze. Abbiamo dei luoghi bellissimi qui nei Paesi Bassi ma sapete che vi dico? Nulla batte le montagne. Amo andare su e giù per strade tortuose. Avere visuali infinite, scattare tante foto quando si è lì e godere appieno di ogni momento.

Sono stata nelle Alpi Svizzere, francesi, sui Pirenei tra Francia e Spagna, Dolomiti italiane e Alpi austriache. Ognuno di questi passi di montagna aveva un che di stupendo ma l’aspetto aspro delle Dolomiti è qualcosa che mi ha impressionato. Non vedo l’ora di tornarci! Infondo le moto italiane appartengono alle montagne italiane.

Quando eravamo a Livigno nel 2019, abbiamo parcheggiato le moto e una coppia di italiani ci ha gridato: “ITALIAAA! ITALIAAA!” e ci ha fatto il pollice su! Quanto amo la passione che condividiamo tra motociclisti!

Appena dopo aver preso la patente nel 2018 ho creato un gruppo di motocicliste con alcune amiche. Per mancanza di tempo e visto che abitavamo lontane, abbiamo dovuto lasciare perdere il progetto. Di conseguenza sono molto emozionata che Lisa abbia chiesto a me e alle mie amiche di iniziare qualcosa di così grande qui nei Paesi Bassi e che ha già un tale successo in Italia. Abbiamo tantissime idee e non vediamo l’ora di farvi vedere a cosa stiamo lavorando.

Sono stata una fotografa per molto tempo ma avevo messo in pausa anche questa passione. Da quando ho preso la mia Ducati ho ricominciato anche a fotografare. Ho acquistato un’attrezzatura più professionale, iniziato ad usare Lightroom e le mie foto stanno migliorando ogni giorno. Così tanto che ho iniziato una mia professione come fotografa e copywriter e voglio coniugare le mie passioni di fotografia, scrittura e moto. Chi lo sa cosa mi porterà il futuro!

Dall’ottobre 2020 sono ufficialmente content creator e ho grandi progetti. Uno di questi è incontrare le ragazze della community di MissBiker nel 2021!

Gli obiettivi di MissBiker Nederland sono:
– promuovere e supportare le donne motocicliste;
– aumentare l’attenzione delle aziende verso le donne e incentivarle a creare più capi di abbigliamento e accessori dedicati. Stiamo già vedendo un aumento in alcune marche e cui possiamo scegliere sempre più modelli di giacche, pantaloni e calzature. Ma restano sempre troppo inferiori a quelli per motociclisti;
– supportare la crescita e la formazione delle motocicliste: come ad esempio corsi di guida sicura e su strada;
– promuovere l’equità tra uomini e donne nel settore motociclistico.

Leonoor Kinkel
Facebook 
Instragram 

ENGLISH VERSION

I’m honoured to be on the Italian MissBiker blog!

My name is Leonoor Kinkel and I’ve been riding since June 2018. I bought my dream bike right away: a Ducati Monster 821 from 2018 – I just have a thing for Italian bikes.
After talking to Lisa, together with 4 other fantastic regional women motorcyclists we started MissBiker Nederland. This is where we will be continuing Lisa’s wonderful work to make everything about motorcycling more known under women here in the Netherlands!

We are noticing an increase of female riders here, so it’s the perfect time to make a big step forward in the women motorcycle world.

I’m now almost 31, but when I was 18 I really wanted to go for my driver’s license. Unfortunately, I had other things to do and buy, like study and pay for my rent and college. But the urge to start riding never left. My sister eventually started riding long before I did and I always said that I was going to follow her!
In our family no one rides, so we are the “odd ones”.

When I was 27 I decided to start taking lessons, it was now or never. On the 28th of may 2018 I passed my final exam and on June the 2 nd – only 5 days later – I had my matte black Ducati Monster 821. I was in love! And I still am, because although people don’t see it as an allround bike, it surely is to me!

I ride about 20.000-30.000 km a year, that includes work, trips, relaxation rides and holidays. We do have beautiful locations in the Netherlands, but personally? Nothing beats the mountains. I love to go up and down on the winding roads. Have endless views, photograph a lot while I’m there and immensely enjoy every bit of it.

I’ve been to the Swiss Alps, French Alps, French/Spanish Pyrenees, Italian Dolomites and the Austrian Alps. Each and every one of those mountain passes had something beautiful, but the roughness of the Dolomites is something that made a big impression on me. I can’t wait to go back! After all, this Italian bike belongs in the Italian mountains.

When we were in Livigno in 2019, we parked our bikes. A couple from Italy past us and yelled to us “ITALIAAA! ITALIAAA!” And we got a big fat thumps up from them. I just love that passion between riders!

When I passed my exams in 2018 I immediately started a motorcycle group with a good friend of mine, for women motorcyclists. Due to lack of time and since we life far apart, we had to stop with our plans. So, I’m really excited that Lisa asked me and my friends for starting something so big here in the Netherlands which is already such a great success in Italy. We are full of ideas and can’t wait to let you all see what we’ve been up to.

I’ve been photographing for a really long time, but I also paused it for years. Since riding my Ducati I started photographing again. I updated my gear, started using Lightroom and my pictures are still improving every day. So much even, that I started my own business in photography and copywriting, where I want to combine my passion for photography, writing and riding. Who knows what the future brings!

Since October 2020 I am officially a registered freelance content creator with big plans. One of those plans is meeting the MissBiker family in Italy in 2021! Hope to see a lot of you when we can meet.

Our goals with MissBiker Nederland are:
– Promoting and support women riding motorcycles.
– Increasing awareness with companies to make more clothing, accessories and overall equipment for women who ride. We already have seen a big improvement with several brands, where we can choose more and more between clothing and shoes. But it’s still behind the choices men have.
– Provide support for the growth and training of women in the motorcycle industry, for example road safety education or riding courses.
– Aim for more equality in the motorcycle industry between women and men.