“Ci vuole equilibrio tra meccanica ed emozioni” 

Questa frase di Roberta Zerbi, responsabile Alfa Romeo per la regione EMEA, sintetizza alla perfezione il dibattito “Donne al volante” del #FORUMAutoMotive 2018.

Otto le relatrici hanno rappresentato alcune importanti aziende: Maura Carta, Presidente Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A.; Cinzia Caserotti, Direttore Vendite Italscania S.p.A.; Livia Cevolini, CEO di Energica; Lidia Dainelli, Direttore Comunicazione e membro CDA Jaguar Land Rover Italia; Silvia Nicolis, Presidente Museo Nicolis; Daniela Paliotta, Responsabile Risorse Umane di Mercedes-Benz Italia; Fabiola Tisbini, direttore vendite Growing Industries IBM e come detto, Roberta Zerbi, Responsabile Alfa Romeo mercati Emea.

Quanto è importante andare oltre alle apparenze per le donne in un settore prettamente maschile e che è ancora colmo di disparità di genere? Molto secondo tutte le protagoniste del forum. Ci devono essere competenze ed è fondamentale credere in se stesse senza cadere nell’errore di simulare l’atteggiamento dell’uomo per sovrastare gli altri.

Le generalizzazioni sono limitanti ma l’attenzione ai dettagli distingue le donne, insieme alla capacità di mettere in pratica grandi progetti. Il bisogno di creare nuovi modelli femminili che aprano la strada alle future manager è fortemente sentito e nonostante l’enorme cambiamento negli ultimi anni, ancora molte cose devono migliorare.

All’interno delle aziende automotive le quote rosa stanno aumentando

Miglior spirito di adattamento, maggiore agilità. Ecco le caratteristiche indispensabili delle donne manager rispetto ai loro colleghi. “Le donne hanno maggiore caparbietà: spesso, sono proprio loro a guidare il gruppo a decisioni importanti al termine di riunioni includenti” afferma Lidia Dainelli.

Livia Cevolini, Ceo di Energica: “Durante i briefing, mi accorgo che a tenere il filo del discorso sono proprio le donne. È un peccato che molte di noi abbandonino gli studi tecnici, spesso influenzate dalle famiglie”.

PROGETTO NERD

Fabiola Tisbini è orgogliosa del progetto NERD avviato da IBM, al quale ha lavorato attivamente.
L’Unione Europea, già nel 2016, aveva stimato che nel 2020 ci saranno 850 mila posti di lavoro che si prevede non saranno coperti per insufficienza di competenze digitali. In questo panorama, le evidenze ci dicono che il numero di donne impegnate nel settore è ancora molto, troppo basso. In Italia, ad esempio, solo il 15% dei professionisti in questo ambito è di sesso femminile.
Nasce quindi l’idea: un progetto per diffondere la passione per l’informatica tra le giovani al fine di orientare le loro scelte di studio universitario. Nasce così, alcuni anni fa dalla collaborazione fra il Dipartimento di Informatica dell’Università la Sapienza di Roma ed IBM, il Progetto NERD (Non E’ Roba per Donne?) dedicato alle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado.

Lisa Cavalli
Credits MissBiker 2018

approfondimenti e ulteriori informazioni:
FORUMAutomotive
Progetto NERD

ALD 2W: in sella alla tua libertà

La libertà è un concetto fondamentale per ogni motociclista ma è anche la possibilità di guidare una moto senza pensieri. Vi presentiamo la nostra nuova collaborazione con ALD, azienda leader nel noleggio a lungo termine di veicoli.ALD 2W propone la prima formula...

Il magazine online di Moto Morini

Tutto lo stile Moto Morini con interviste, abbigliamento e tante curiosità nel nuovo magazine online! Ecco il numero #00 SFOGLIA IL PDF   Ulteriori informazioni: http://motomorini.eu/

Al via la campagna di crowdfunding per il restauro de “I fidanzati della morte”

Lo straordinario film sul mondo del motociclismo, ritrovato dalla Rodaggio Film dopo oltre mezzo secolo dalla sua realizzazione, sta per essere restaurato.  Tra i protagonisti anche Margit Nünke, Miss Europa 1956,  che interpreta una motociclista che si divide tra...

MissBiker Official Ambassador di Pando Moto

MissBiker diventa Official Ambassador per Pando Moto. E' un grande orgoglio per tutte noi rappresentare in Italia questa azienda, leader europea nella produzione di casual & street wear per motociclisti. Grazie a questo accordo tutte le MissBiker che possiedono la...

Evotech: il made in Italy che piace ai motociclisti

Tempo di lettura: 2 minuti Le aziende italiane hanno sempre saputo distinguersi per il genio, il gusto estetico, la passione e la dedizione che riescono a infondere ai loro lavori. Questo accade in tutti gli ambiti ma in questa rubrica vogliamo...

EICMA 2018: informazioni, date, orari, prezzi, biglietti

Anche quest'anno ecco l'immancabile appuntamento a EICMA 2018 per tutti gli appassionati delle due ruote. A partire dall'8 novembre (6 e 7 sono giornate riservate a stampa ed operatori) potremo vedere e toccare con mano tutte le novità al Salone di...

X-Black Ovale e X-GP: da EXAN due proposte per la KAWA Z900

Per la bellissima Z900, la supernaked firmata Kawasaki caratterizzata da un fantastico equilibrio tra potenza e facilità d'impiego con il suo inedito telaio a traliccio e il potente quattro cilindri in linea, EXAN propone due diversi scarichi (X-Black Ovale e X-GP)...

#FORUMAutoMotive 2018: guida autonoma e mobilità per chi ha disabilità

Milano, ottobre 2018 –  Saranno due gli argomenti, legati a doppio filo tra loro, protagonisti dell'edizione di #FORUMAutoMotive 2018, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore in programma il prossimo 30...

Si parla di donne motocicliste sulla rivista F

Questo mese sulla rivista F che trovate in edicola, delle centaure (tra le quali anche alcune MissBiker) raccontano la loro vita da donna motociclista. Citato anche il nostro sito missbiker.com Correte in edicola!  

Dunlop partner del “Make Life a Ride Tour 2017” di BMW Motorrad

Dunlop sarà partner di BMW Motorrad Italia nel roadshow itinerante “Make Life a Ride Tour 2017” che percorrerà tutto lo stivale per far conoscere agli appassionati di due ruote le ultime novità del marchio bavarese. Durante la manifestazione sarà possibile effettuare...