Mixate leggerezza, comfort, look aggressivo e poliedrico: l’azienda portoghese Nexx riesce a stupire per l’accuratezza dei dettagli e strizza l’occhio al motociclista che ama vivere la moto in modo totale.

Il Nexx X WST2 nella versione Carbon Zero si caratterizza dal look stretto e compatto prendendo caratteristiche del mondo racing ma anche del fuoristrada. Infatti questo casco integrale può essere utilizzato con moto stradali, motocross o enduro/trail.

NEXX X WST2

SICUREZZA AL PRIMO POSTO
Costituita da fibra X-MATRIX che mescola di fibre di vetro Multiaxial, fibre Organiche 3D e fibre speciali Aramide Multiaxial Carbon, il Nexx X WST2 garantisce un assorbimento ottimale degli urti con un peso di 1350 g (+/-50).

La particolare forma della mentoniera aiuta a ridurre il rischio di ferite in caso di impatto frontale mentre di importanza rilevante il sistema di espulsione di emergenza V2: è possibile sganciare rapidamente ogni guanciale per permettere un facile accesso ai soccorritori in caso di incidente.

La chiusura del sottogola è la più sicura con fibbia a doppia D.

I DETTAGLI FANNO LA DIFFERENZA

Esternamente il casco Nexx X WST2 presenta delle morbide scalanature che perfezionano l’aerodinamicità. Il piccolo spoiler posteriore e la mentoniera assotigliata danno quel tocco racing che farà felici molti motociclisti.
La ventilazione è ottimizzata da 2 entrate e 4 uscite d’aria Air Dynamic System che consentono una circolazione dell’aria ben distribuita. La fodera EPS è stata appositamente modificata inserendo più canali per permettere alla ventilazione supplementare di passare sopra la testa e uscire dal casco.
L’interno è costituito da tessuto morbido 3D antibatterico e antiallergico, estraibile e lavabile.

Predisposizione per l’interfono Nexx X-COM non in dotazione.

NEXX X WST 2

IL NOSTRO TEST

Esteticamente piacevole, il casco Nexx X WST2 si caratterizza per la forma appuntita della mentoniera che ricorda i caschi da motocross. Ciononostante il look è dal sapore racing e ben si sposa con moto naked e sportive. La visiera appare larga e con un’ottima visuale laterale. Può essere comodamente alzata con i guanti grazie all’apertura omogenea e non scattosa.
La calzata è morbida con un fitting comodo anche nella zona laterale: le imbottiture non stringono e sono molto comode.
Il visierino interno a scomparsa è velocemente azionabile da una leva molto resistente e perfettamente posizionata.
A velocità elevate il casco Nexx X WST2 Carbon Zero si dimostra abbastanza silenzioso e ottimamente aerodinamico.
In autostrada a velocità di circa 130km/h non ho notato nessuna turbolenza e un’ottima ventilazione (testato in estate con 38 gradi). Innovativa l’apertura dell’aria sulla mentoniera che non ha nessuna leva ma un semplice bottone abbastanza largo da essere premuto con i guanti.

CI PIACE:
– look aggressivo e forma particolare;
– mentoniera allungata per fornire una maggiore protezione;
– aerodinamicità ad alte velocità;
– leggerezza
– predisposizione per interfono

CI PIACE MENO:
– visierino interno leggermente troppo corto;

VALUTAZIONE FINALE
Ho avuto il piacere di utilizzare il casco Nexx X WST 2 Carbon Zero per oltre tremila chilometri affrontando varie temperature. La vestibilità e il fitting sono buoni e il comfort è particolarmente rilevante. Ogni dettaglio permette di affrontare il viaggio in modo poco stressante: una piacevole ventilazione, comandi facilmente azionabili e un occhio di riguardo alla sicurezza.

Prezzo di listino: € 449,95
Maggiori informazioni: NEXX

Taglie di calotta: 3 (XXS-S | M-L | XL-XXXL)

Calotta in fibra di carbonio

ECE/22-05, DOT FMVSS 218 e NBR-7471:2001

PC Lexan visiera chiara con posizione Anti-Fog e Super Lock X-Lock sistema di sgancio rapido

Visiera parasole integrata

Doppia fibbia anello a D

X.MART secco tessuti morbida fodera interna di tessuto anti-sudore e anti-allergiche

3D formato Pad, sfoderabile e lavabile

Guanciali con cinturino emergenza sistema V2

Wind stopper sotto mentoniera

Sistema dinamico di aria – 3 ingressi e 2 uscite prese d’aria

Ventilazione mentoniera

Visione notturna – riflettori

NEXX X.COM predisposizione interfono

Peso: 1350 gr + /-50 gr


MADE IN EUROPE

NEXX Helmets è uno degli ultimi marchi europei con stabilimento in Europa, in quanto produce al 100% in Portogallo i suoi caschi.

Ma perché scegliere di mantenere la produzione in UE, in un mercato così competitivo, con costi sociali e di manodopera così elevati, sostenendo i picchi e le depressioni della domanda?

La risposta è semplice – crediamo di avere tutte le nostre conoscenze concentrato; questo non solo ci permette di mantenere la nostra filosofia, unica, ma anche, nello sviluppo e nella produzione dei nostri caschi, di conoscerli “dentro e fuori”, per poterli migliorare come nessun altro. Inoltre, il fatto di far tutto “in casa” ci permette di avere una maggiore flessibilità e di offrire un livello più elevato di personalizzazione e di servizio.

UNA FABBRICA INTELLIGENTE

Al giorno d’oggi, i clienti esigono flessibilità, esperienza e rapidità. Si aspettano che i loro ordini vengano consegnati prima di subito – e con alta qualità.

Passando attraverso le porte delle attuali tendenze di automazione, robotica e scambio di dati in tecnologie di produzione, l’azienda ha creato quella che è stata chiamata “fabbrica intelligente”: una significativa riduzione dei tempi di risposta al mercato, flessibilità fortemente migliorata, aumento di qualità e tutto con un consumo ridotto di risorse e di energia.

Il miglioramento dei processi, l’ottimizzazione delle scorte, la qualità del primo passaggio e altri “game changer” sono diventati standard.

Il nostro “Made in Europe” non rappresenta solo protezione di ultima generazione: significa anche che le questioni sociali e ambientali sono rispettate.

Lisa Cavalli
Credits MissBiker 2018
Photo Credits: Giuly Ska Photography

Un Caffè con Mimì: TCX LADY AURA PLUS – lo stivaletto perfetto

Qualche tempo fa mi sono arrivati, da provare, questi stivali, TCX LADY AURA PLUS. Premetto che sono parecchio “antipatica” per quanto riguarda le calzature. Per indossarle devono essere comodissime… non so voi, ma ho speso quantità improponibili di soldi in scarpe...

Test Casco ROOF Boxer V8: il casco del futuro

 "Abbiamo già immaginato il casco che vi proteggerà domani." Claude MORIN L'azienda francese ROOF offre da tempo caschi dal look unico con un'innovazione continua, focalizzandosi sempre sulla sicurezza e sul divertimento. Di certo il casco ROOF Boxer V8...

Test: casco Premier Monza Retro

Il Premier Monza è un casco integrale dalla gamma full face di Premier. L’azienda è nata in California nel 1956 e trasferitasi in Italia nel 1987. Presente dal suo inizio nel panorama sportivo, oggi la Premier offre una vasta gamma di caschi: dal Dragon...

Test: TCX – stivaletti X-Cube Evo Waterproof

Lo stivaletto TCX x- cube evo waterproof e fa parte della famiglia di stivali 24/7. 20 giorni di test e poco più di 1500km, usati tutti i giorni sia nel breve tratto in auto per portare i bimbi all’asilo sia in moto per andare al lavoro e tenuti tutto il giorno fin...

TEST: GIUBBINO MYTHOS LADY – OJ Atmosfere metropolitane

Test Mythos Lady - OJ Devo dire la verità: non vedevo l’ora di poter indossare questo favoloso giubbino Mythos Lady di OJ – Atmosfere metropolitane e, grazie all’ultimo scampolo di bella stagione che ancora si fa sentire, finalmente qualche pomeriggio fa...

Test: Casco integrale Shark Vancore Ryu

Shark VANCORE è il casco dall’estetica unica e d’impatto, con dimensioni slim. Interni in fibra naturale di bamboo, design aggressivo e calotta ottimizzata. Interni trattati con carboni attivi di bamboo e presa d'aria collegata a diffusori. Goggles QRGS: occhialoni di...

Giacca Hevik Garage: uno stile retrò adatto a tutte

Ne avevamo parlato tempo fa, quando avevamo toccato con mano a EICMA 2016 questo capo in stile cafè racer e non ci siamo fatte mancare il test su strada. La giacca Hevik Garage Lady a prima vista risulta il perfetto connubio tra sicurezza e grinta con il giusto mix...

Test casco NEXX SX 100 Toxic: estetica e funzionalità

Il Nexx SX 100 è un casco comodo e dai dettagli ben definiti a partire dalle grafiche accattivanti e colorate. Lo studio aerodinamico si è concentrato sulla stabilità e l’insonorizzazione: i test nella galleria del vento hanno aiutato a definire una forma...