Cattivissimo e originale. Scorpion Exo si affida ai consigli delle forse speciali per la creazione di un casco dal design unico e decisamente aggressivo.

Colore nero, visiera piccola, mentoniera staccabile, look da film hollywoodiano. Non è un casco da assalto ma potrebbe tranquillamente sembrarlo.
Il Combat è un casco omologato ECE 22.05 del peso di 1450 grammi che può diventare jet (peso 1300 grammi) estraendo la mentoniera grazie a dei semplici bottoni laterali magnetici.
Il materiale di cui è composto è policarbonato di nuova generazione e EPS a doppia densità.
La visiera è comodamente apribile manualmente dall’esterno ed è trasparente ma nell’imballo è presente anche quella oscurata: entrambe hanno un trattamento antiappannamento EverClear.

Scorpion Exo Combat

Il casco Combat è provvisto anche dello Scorpion Air Channel® cioè un sistema di aerazione interna che attraverso canali distinti offre una ventilazione ottimale e permette una migliore stabilità ad alta velocità.

Le calotte esterne sono di due misure: XS-L e XL-2XL mentre all’interno troviamo il tessuto Kwikwick2® assorbente, traspirante, molto morbido al tatto, smontabile e ipoallergenico. Grazie al sistema KwikFIT® viene semplificato anche l’inserimento degli occhiali nel casco.

Nel sottogola la chiusura è il Quick Release® tramite fibbia micrometrica.

Scorpion Exo Combat
Scorpion Exo Combat
Scorpion Exo Combat

IL TEST

Il casco Scorpion Exo Combat ha una forma non molto ergonomica e le rifiniture sono volutamente scarne. Particolare la forma della visiera che offre una buona visibilità laterale ma non in basso e in alto anche a causa delle dimensioni abbondanti. Interessante l’apertura comunque l’apertura che è agevolata sia a destra che a sinistra da due sporgenze che rendono agevole l’uso dei guanti.
Nonostante la doppia calotta la vestibilità è ampia, specialmente per il pubblico femminile ma questo dettaglio può piacere oppure no. L’apertura della ventilazione è facilitata da una piccola leva a scorrimento posizionata frontalmente sopra il logo in rilievo dell’azienda.
Lo sgancio della mentoniera è molto semplice: basterà premere i due bottoni posti lateralmente e tirare verso l’esterno per rimuoverla. Attenzione: la visiera deve essere alzata per effettuare questa operazione.

La chiusura micrometrica fa pensare ad una propensione più urban del casco. Nella prova in moto il Combat pecca di aerodinamicità ma in caso di pioggia offre una buona tenuta anche grazie alla guaina in gomma presente sotto la visiera.
Ottimo per un uso estivo, in città o per una gita fuori porta.

CI PIACE:
– il look aggressivo e molto particolare
– la scelta del nero opaco (è disponibile anche il modello Ratnik in altri colori)
– la tenuta della visiera
– la qualità degli interni
– la visiera oscurata in aggiunta a quella trasparente
– la possibilità di sgancio rapido della mentoniera

CI PIACE MENO:
– la calotta esterna un po’ troppo voluminosa
– la poca aerodinamicità a velocità elevate

Prezzo di listino: € 229,90
Ulteriori informazioni: Scorpion

Lisa Cavalli
Credits MissBiker 2018
Photo Credits: Giuly Ska

Test guanti Johna by Held: attenzione ai dettagli e funzionalità

Esteticamente molto belli, con uno stile touring e un look total black, i guanti invernali da donna Johna di Held risultano quasi eleganti, grazie soprattutto al palmo in capretto con rinforzo antiabrasione sul palmo e sul pollice. Il dorso, in Gore- Tex,...

Laia Sanz contro il “machismo” nel motorsport

La pilota catalana più famosa nell'off road con all'attivo 13 titoli mondiali nel Trial, 5 Mondiali Enduro, 10 trionfi Europei nel Trial e per sei volte vincitrice nel Trail delle Nazioni ha espresso molte volte la sua opinione sulla presenza di donne nel...

María Herrera disputerà la WorldSSP con MS Racing

La pilota spagnola è diventata la prima donna a partecipare a una stagione intera nel Campionato Mondiale FIM Supersport. Maria Herrera è destinata a diventare la prima donna a partecipare ad un intero campionato mondiale FIM Supersport. Nata a Toledo, la...

Intervista a Rosaria Iazzetta: un’artista in viaggio

Oggi vi vogliamo presentare Rosaria Iazzetta, artista e docente di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Nel 2005 termina un Master in Scultura alla Tokyo University of the Arts, grazie ad una borsa di studio del governo giapponese e dal...

Dakar 2019: sempre più al femminile

Quest'anno sarà l'undicesima Dakar in Sud America e la prima in assoluto integralmente in territorio peruviano, con oltre 5500 chilometri divisi in 10 tappe prevalentemente su fondo sabbioso delle dune e del deserto. Negli ultimi anni la partecipazione...

Ana Carrasco: “Le donne non devono essere solo ombrelline, possono anche correre”

La campionessa del Campionato Mondiale Supersport 300 ha scalato la classifica dimostrando di sovvertire lo status quo di predominanza maschile "La cosa più importante per me è vincere come un grande pilota. Quello era il mio obiettivo, il mio sogno ",...

Piccola guida per le batterie moto

La batteria della moto è fondamentale per il funzionamento del nostro amato mezzo di trasporto ma spesso ce ne ricordiamo solo quando rimaniamo a piedi o è inverno. Proviamo allora a darvi alcuni consigli per mantenere la batteria nel migliore dei modi e...

Test PMJ Promojeans Santiago Lady: il pantalone casual da moto

Tempo di lettura: 1 minuto e 40 secondi L'abbigliamento per motocicliste è in costante aumento e si moltiplicano anche le varietà, i colori, le tipologie avvicinandosi sempre più ai gusti delle centaure che vogliono non solo sicurezza ma anche praticità,...

Bridgestone torna sul podio del campionato FIM Endurance World Championship

Secondo posto per il team YART Yamaha Official EWC alla 24 Ore Moto di Le Mans Bridgestone, azienda leader nella produzione di pneumatici e prodotti in gomma, mantiene la promessa e conquista il podio della 24 Ore Moto di Le Mans con un emozionante secondo posto...

Le 5 marche di moto più guidate dalle donne – Indagine MissBiker

Indagine interna al gruppo MissBiker su un campione di 900 motocicliste Le 5 marche di moto più guidate dalle donne Quali sono le marche di moto più guidate dalle donne? I fattori che determinano la scelta della moto sono numerosi e non si parla sempre solo di...

3° Motoincontro Nazionale MissBiker

Si è concluso con successo il tanto atteso appuntamento con il Motoincontro Nazionale Missbiker, giunto nel 2017 alla sua terza edizione, che nei giorni 24 e 25 giugno ha portato circa 200 motocicliste italiane e non nella storica località di Pedavena, tra le Dolomiti...

2° Compleanno di MissBiker: una festa senza precedenti!

Oltre 100 centaure si sono ritrovate a festeggiare il 2° Compleanno della community MissBiker presso l'associazione Ciapa la Moto di Milano il 18 febbraio 2017. Un grande evento dunque che ha superato il numero dello scorso anno. La community conta in soli due anni...

Appuntamento al MOTOR BIKE EXPO!

Mancano solo pochi giorni al MBE Motor Bike Expo di Verona! Il nostro appuntamento sarà SABATO 21 gennaio alle ore 13.00 presso lo stand di Rocknroad di Barry Rivellini Padiglione 7 Stand 12 a/b. INFORMAZIONI UTILI: http://www.motorbikeexpo.it/ COSA CI ASPETTA!...

Un caffè con Mimì: il completo Revolution Lady di OJ

Il completo in tessuto Revolution Lady di OJ che ho provato è perfetto per tutte le stagioni. Le temperature di prova sono andate dai + 25° di fine estate ai + 3° attuali. Ho preso anche un paio di acquazzoni che, anche se non molto forti, mi hanno...