Chi mi conosce sa bene quanto guardi con sospetto le borse da serbatoio. Ho sempre pensato che fossero un ingombro, un ostacolo tra il corpo e il manubrio. Ma come per tutte le cose, prima di parlare bisogna provare.
L’occasione mi si è presentata testando la borsa serbatoio XL Moto.

Innanzitutto la cosa che ho apprezzato fin da subito è stato il sistema di ancoraggio. La borsa, non essendo dotata di calamita, è utilizzabile su tutti i tipi di serbatoio, anche quelli più delicati per materiali o colori e si adatta a qualsiasi moto.

Ma vediamo più da vicino le sue caratteristiche:
– Volume 20 lt estendibile di ulteriori 8 attraverso una cerniera;
– Regolazione cinghie di ancoraggio;
– Finestra frontale trasparente touch screen;
– Foro per cavi GPS o smartphone;
– Due tasche laterali portaoggetti (portafoglio, documenti moto, smartphone);
– Maniglione per trasporto;
– Fasce spalle regolabili per trasformare la borsa in zaino;
– Cover antipioggia;
– Loghi riflettenti;
– Tessuto in poliestere.

Sistema di ancoraggio della borsa XL Moto

L’ ancoraggio al serbatoio viene assicurato mediante due cinghie anteriori che vanno fissate sotto al manubrio e due posteriori che trovano posto nel sotto sella. L’area a contatto con il serbatoio è siliconata in modo da non causare strisci e facilitare l’aderenza e la stabilità durante il viaggio.

La borsa viene fissata all’ancoraggio tramite fibbie a scatto (quelle degli zaini per intenderci) in modo da poterla facilmente sganciare durante le soste. Il montaggio è semplice e non impegnativo.

Borsa Serbatoio XL Moto
Borsa Serbatoio XL Moto

Ho testato quindi la capienza per un’uscita di due giorni inserendo nelle due tasche laterali:
– Portafoglio
– Documenti moto
– Chiavi di casa
– Smartphone
– Fazzoletti di carta

Nella tasca plastificata:
– Mappa cartacea

All’ interno:
– Tuta antipioggia
– Un cambio completo
– Piccolo beauty
– Infradito
– Asciugamano
– Borraccia
– Carica batterie

La prova in moto della Borsa Serbatoio XL Moto

Ho testato prima di tutto la borsa a capienza standard, ovvero 23 lt e non ho percepito alcun fastidio durante la guida: non ostacola l’accesso al manubrio, come temevo, e anche in posizione di guida sportiva rimane salda e ancorata senza sbilanciarsi eccessivamente in curva o in accelerazione/frenata.

Anche a pieno volume, ovvero aprendo la cerniera in dotazione per aumentare la capacità di ulteriori 8 lt, non impedisce la guida e rimane comunque stabile. Utile sapere che a massima capienza può contenere un casco integrale.

VALUTAZIONE FINALE

– Ottimo il rapporto qualità prezzo (solo € 49,99) o nelle campagne promozionali a € 29,99
– Tasca touchscreen per poter accedere a smartphone o navigatore senza necessariamente estrarre l’apparecchio;
– Materiali resistenti;
– Facile da montare – smontare;
– Utilizzo come zaino.

In definitiva, mi piaciuta la versatilità di questa borsa convertibile in zaino e adattabile a qualsiasi moto, un po’ meno la struttura poco sostenuta, per me che preferisco le borse semirigide e la modalità di fissaggio al serbatoio.

Ulteriori Informazioni: XL MOTO

Michela Borghetti
MissBiker Copyright 2018

Telo coprimoto XLmoto Essential

Il telo coprimoto XLmoto Essential si presenta in una comoda borsetta in poliestere (cm 25 x cm 35) di colore nero chiusa da zip. Ripiegato occupa pochissimo spazio e sarà indispensabile per proteggere la vostra moto da pioggia, maltempo, polvere e per...

Test: Dunlop Sportsmart2

Test pneumatici: Dunlop Sportsmart2 Noi donne siamo famose per la nostra umiltà e forse anche per la timidezza, ma anche tra noi c’è chi ha difficoltà di ammettere che non siamo la Helena Myers o la Anna Carrasco della situazione e montiamo pneumatici da pista, appena...

Zaino XLmoto Slipstream: spazioso e resistente

Il problema è sempre lo stesso: come posso portare con me il necessario per un giro in moto? Avendo una moto sportiva il dilemma non può essere risolto con un semplice "metto tutto nelle borse laterali" perché spesso sono antiestetiche per non parlare del...

Test: Cosmo Connected – un aiuto in più per la sicurezza

Cosmo Connected non è semplicemente una luce di stop aggiuntiva per il casco ma molto di più: scopriamolo assieme in questo test MissBiker. COS'E' COSMO CONNECTED: Cosmo Connected è una luce freno intelligente e removibile per motociclisti che indica...

Test Dunlop SportSmart TT: Sviluppato per la pista, approvato per la strada

L'arrivo in Spagna non prometteva bene. Una giornata uggiosa andava peggiorando man mano che ci avvicinavamo a Siviglia: il giorno dopo ci attendeva il test dei nuovi pneumatici Dunlop Hypersport Sportsmart TT (dove il TT sta per Track Technology) nella...

Test paraschiena Raven Phalanx

Una protezione per la schiena che promette di essere leggera e comoda ad un prezzo interessante. Il paraschiena Raven Phalanx viene incontro alle esigenze del motociclista quotidiano che necessita di una protezione solida e di semplice...

Zaino Boblbee di Point 65°N: innovazione e sicurezza

POINT 65° SWEDEN BOBLBEE: molto più di uno zaino Di zaini ne abbiamo provati tanti in questi anni: alcuni leggeri, alcuni comodi, altri esteticamente belli o waterproof. Poi abbiamo testato qualcosa di nuovo (per noi) e direi avvenieristico: il Boblbee.UNO ZAINO...

NUVIZ: il primo HUD per motociclisti

Di certo non passa inosservato Nuviz, il primo HUD (head-up display) specifico per motociclisti che converte su di sé molte caratteristiche di uno smartphone. Nuviz è un'azienda basata in California e Finlandia supportata da un investimento strategico da...