In inverno la prima cosa che ci viene in mente quando prendiamo la moto è ripararci dal freddo. Abbigliamento termico antivento, scaldacollo, guanti, stivali ma alla pelle del viso e delle mani ci abbiamo pensato?
Xathä Bio Lab mi ha proposto di testare questo “Noparine gel protettivo” studiato appositamente per i motociclisti e ho voluto anche approfondire la natura di questo nopal, pianta che deriva dal cactus e che molti conoscono.

COS’E’ IL NOPAL

Il NOPAL è semplicemente il Fico d’India un cactus che è considerato addirittura infestante nelle zone mediterranee del nostro paese e viene utilizzato per delimitare i confini tra le proprietà, oltre che come fonte di frutti.
In regioni come la Sicilia vive rigoglioso ed è in grado di conservare l’acqua nelle sue pale (dette cladodi).
La provenienza del Fico d’India è il Messico, luogo in cui questa pianta talmente importante da essere stata sacra per gli Aztechi, che la chiamavano appunto Nopal.

PROPRIETA’

I cladodi contengono un gel che ha proprietà molto simili a quelle del più conosciuto Aloe:
– cicatrizzante
– idratante
– antiossidante in grado di contrastare lo stress ossidativo indotto dai raggi solari
– contiene molte vitamine (A, gr. B, C, E, K), riboflavina, flavonoidi e aminoacidi
– rinfrescante
– protettivo

Il gel di aloe ha fenomenali proprietà idratanti e parzialmente cicatrizzanti, mentre il nopal (estratto da cladodi) ha proprietà cicatrizzanti (circa il 25% in più dell’acido ialuronico). L’idratazione viene data dai semi del frutto (Olio di semi di fico d’india) che in assoluto è il prodotto naturale con più alta concentrazione di vitamina E.

Noparine

NOPARINE BIKERS

NOPARINE BIKERS nasce dalle esperienze del titolare di XATHÄ BIO LAB Stefano Cinque, appassionato motociclista che percorre oltre 50mila km all’anno in moto.
E’ un prodotto completo e ben bilanciato composto al 100% da ingredienti naturali ed efficaci. Si assorbe velocemente senza lasciare tracce di unto. Sfrutta soprattutto le proprietà cicatrizzanti e nutritive del Nopal / Opuntia Ficus Indica e dell’olio di semi di Cannabis Sativa.

Indicazioni
Pelle arrossata e secca
Aiuta la cicatrizzazione di ferite e ragadi (anche al seno)
Protezione da agenti esterni
Screpolature e arrossamenti
Idratante ed elasticizzante
Indicato per il viso, naso, labbra e parti del corpo con pelle sensibile o sottile
Secchezza o arrossamento inguinale
Protezione e rossore da raggi UV
Riduzione del prurito da punture d’insetto
Massaggi

Non contiene, profumi, coloranti e parabeni, 100% naturale

In questa versione Noparine Bikers troveremo un maggiore apporto di estratti meristematici per le pelli esposte per lungo periodo e con sbalzi termici ed ambientali. Protegge, ripara e rimpolpa la pelle.

IL NOSTRO TEST

Giornata invernale, di quelle con l’aria pungente che secca la pelle ma il sole limpido mi fa sfidare la bassa temperatura. Decido di provare il gel protettivo Noparine Bikers su una mano e sul viso, in particolar modo sulle zone più esposte come il naso e gli zigomi.
Il gel dal colore verdastro si assorbe rapidamente e, sebbene appena messo abbia un profumo leggero molto naturale, non ne rimane traccia sulla pelle.
Il freddo anche a bassa velocità si sente sul viso. Il gel non è uno schermo protettivo per il vento ma sono curiosa di vedere la pelle al mio ritorno. Una brave gita con sosta e caffè al sole mi basta per questo inverno.
Dopo poche ore di sole a disposizione decido di tornare a casa e controllare il risultato: il viso è leggermente arrossato ma la pelle è morbida e vellutata. La differenza si percepisce nella mano che non ho trattato col gel: più arrossata e decisamente più secca con la zona delle nocche molto provata dal freddo.
Non male come prima prova ma non vedo l’ora di provarlo anche in estate.
Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2018
Photo Credits MissBiker 2018

Ulteriori informazioni: https://www.noparine.com/home