Non molti di voi conosceranno SMK marchio di proprietà di STUDDS, uno dei maggiori produttori di caschi per motociclisti al mondo: ideati, sviluppati, progettati in Europa e costruiti poi in India con una produzione di circa 6 milioni all’anno.
Tale produzione è completamente realizzata all’interno dell’azienda che dispone di un laboratorio per i test omologativi e addirittura dell’officina stampi per i caschi stessi, visiere e relativi accessori. Vediamo nel dettaglio il modello Eldorado.

The New Choice: questo è il motto di SMK

Il casco integrale Eldorado si distingue per il design originale e per le grafiche accattivanti. Il modello Mehendi che ci è stato consegnato ( lo vedete in foto) è nero opaco con disegni eleganti in oro che riprendono l’antica arte dei tatuaggi hennè. Il senso di questi disegni quindi non è puramente estetico ma richiama la tradizione Hindu di dipingere la pelle per mostrare all’esterno la propria luce interiore. In particolare le forme di loto esprimono anche gioia e felicità: direi che abbinarlo ad un casco è una splendida idea vista la nostra passione.

CARATTERISTICHE

Il casco SMK Eldorado ben si adatta con moto cafè racer ma anche naked e custom.
Il materiale con cui è fabbricata la calotta è EIRT (Energy Impact Resistant Thermoplastic), una resina termoplastica resistente agli urti.
La calotta interna è stampata in EPS a densità differenziata ed è disponibile in due misure per aumentarne il comfort.
Particolare il sistema di ventilazione, assente in molti caschi retrò, con quattro prese d’aria simili a dei bottoni di circa 1,5 cm di diametro sulla parte superiore della calotta e otto più piccoli sulla mentoniera tutti coperti da una retina metallica molto accattivante e utile come filtro.

La visiera, stampata in policarbonato è antigraffio e offre la possibilità di alloggiare la visiera pinlock antinebbia. Interessante la scelta di posizionare l’apertura al centro con un’agevole aletta dorata azionabile facilmente con i guanti.
L’attacco della visiera, anch’esso originale, si distingue per delle staffe laterali nere che non tolgono visuale laterale. Un fissaggio metallico tondo riprende il metallo delle prese d’aria dando armonia all’intero casco.
Nella parte posteriore è ben visibile il passante per l’elastico della maschera (non in dotazione).

Le imbottiture interne, removibili e lavabili, sono in tessuto traspirante antiallergico e nel nostro modello di colore nocciola con profili in pelle marrone. Questo accostamento tono su tono dona un’aspetto più vintage e senza dubbio curato.

Il sistema di chiusura è rinforzato con doppio anello.

Eldorado è disponibile anche la versione Jet (vedi immagine).

Le taglie disponibili vanno dalla XS alla XL.

Come tutti i caschi SMK, anche Eldorado è conforme all’omologazione ECE 22-05.

Modelli e colori disponibili:

modello SEVEN: rosso/bianco – blu/oro – nero/oro – argento/nero
modello MEHENDI: nero/oro
modello UNICOLOUR: bianco/rosso – nero/giallo – nero/rosso

Prezzo: € 119

IL NOSTRO TEST

Il casco SMK Eldorado ha una forma non perfettamente tonda ma presenta una scalanatura leggera sulla parte frontale e superiore. Questo piccolo dettaglio visibile a distanza ravvicinata, dona una certa aerodinamicità ad un casco che altrimenti non riuscirebbe a fendere adeguatamente l’aria.

La calzata è particolarmente comoda. Le imbottiture laterali non stringono troppo e lo spazio della mentoniera è sufficiente per una buona circolazione d’aria. La visiera ha solo due scatti e non permette di essere socchiusa ma l’aerazione è comunque buona.
Il cinturino della chiusura è in morbido tessuto e a doppio anello in acciaio.

Esteticamente è molto gradevole il profilo metallico della visiera.
Il peso non è poco: parliamo di 1650 grammi e seppur ben bilanciato potrebbe essere un problema nei viaggi più lunghi.

A velocità ridotte questo casco SMK risulta piacevole da indossare: abbastanza silenzioso con un’ottima visibilità laterale. Eldorado si può definire un casco estivo grazie alle sue particolarità di ventilazione.
Peccato non poter chiudere le prese d’aria in caso di giornate più fresche ma vedremo caschi SMK più specifici per il touring con queste caratteristiche.

CI PIACE:
– forma
– armonia dei colori e delle grafiche
– attenzione ai dettagli
– imbottitura
– rapporto qualità/prezzo

CI PIACE MENO:
– peso elevato

Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2019
Photo Credits: Giuly Ska

Special thanx to: Triumph Vicenza Triplebike