Uno dei presidi di sicurezza di maggiore importanza per un motociclista è costituito dai guanti.

Il primo consiglio è di acquistarne sempre un paio omologato. Vi basterà cercare questo simbolo raffigurato qui a lato sull’etichetta e avrete la garanzia di protezione.

Il Sudore? Nemico dei tessuti

Il corpo umano perde almeno 1-2 litri di acqua al giorno attraverso la sudorazione quando non è sotto allenamento. Il sudore è il principale indiziato in caso di perdita di elasticità e colore dei tessuti, in particolar modo della pelle.
Per quanto riguarda i guanti il consiglio delle aziende produttrici è quello di eseguire un lavaggio.
La stessa Held ci ha confermato quanto sia importante la pulizia dei guanti in quanto sporcizia e soprattutto sudore rovinano i materiali di cui sono composti.

Come lavare i guanti

1 – Prepara una baccinella con acqua tiepida e detersivo o sapone delicato;
NON UTILIZZARE LA LAVATRICE, i guanti potrebbero seccarsi o deformarsi e NIENTE DETERSIVI AGGRESSIVI.

2 – immergi i guanti completamente nell’acqua e lasciali a bagno per una decina di minuti in modo che il detersivo faccia effetto;

3 – rimuovi delicatamente le impurità;
NON SFREGARE O STROFINARE ENERGICAMENTE per non rischiare di usurare o sbiadire la pelle e il tessuto in acqua corrente tiepida;

4 – tamponali su un asciugamano in modo da togliere l’acqua in eccesso;

5 – indossali e fai dei pugni in modo da dare la forma;

6 – stendili dalla parte del polso (con le dita verso il basso) all’ombra fin quando saranno asciutti;

NON UTILIZZARE ASCIUGATRICI O ALTRI METODI VELOCI: l’asciugatura deve essere all’aria aperta o comunque naturale.

7 – una volta asciutti utilizza un prodotto apposito per la cura della pelle per mantenere la morbidezza.

Quanto spesso devo lavare i guanti?

Non c’è una regola precisa ma possiamo utilizzare uno stratagemma per mantenere i guanti puliti e confortevoli più a lungo: spruzzare all’interno un liquido igienizzante e antibatterico dopo ogni utilizzo (vi consigliamo di provare Prodream ipoallergenico alla camomilla).

Lisa Cavalli
Copyright MissBiker 2018
Photo Credits Giuly Ska Photography

10 Consigli, Trucchi e Tecniche per andare in Moto

Nessun motociclista potrà mai smettere di migliorare le proprie capacità. I consigli, trucchi e tecniche che seguono sono cose che ho imparato negli anni: alcune me le hanno insegnate, altre le ho apprese osservando motociclisti più bravi e...

Tutorial: Come evitare l’angolo cieco di visibilità

Il punto cieco di un veicolo o angolo cieco è una zona molto pericolosa e non visibile seppur utilizzando lo specchietto retrovisore. È l'area che occupa in un determinato momento un veicolo che ci sta superando a sinistra. Questo costituisce un...

Smanettoni educati: come accendere la spia del buon senso

Come accendere la spia del buon senso La dura realtà è che ogni motociclista, prima o poi, rimarrà coinvolto in un incidente. Che siano lievi o gravi le conseguenze, che sia colpa nostra o di altri, su una linea di tempo abbastanza prolungata, ci toccherà prima o poi....

Piccola guida ai materiali tecnici dell’abbigliamento moto

Quante volte ci siamo trovati ad annuire di fronte ad un commesso che snocciolava i nomi tecnici dei tessuti di una giacca come se stesse parlando una lingua sconosciuta. Coolmax, Tactel, Gore-Tex, ecc sono parole che spesso abbiamo sentito ma che, con...

Viaggiare in moto in Francia: obblighi e regole

Negli ultimi anni le nuove norme di circolazione stradale nei vari paesi europei sono cambiate e per questo dobbiamo fare particolare attenzione se vogliamo viaggiare oltre i confini italiani. Vediamo uno dei paesi più amati da noi motociclisti: la...

Tutorial: Le Curve & La Moto

La cosa più divertente ed eccitante del guidare una moto è curvare in velocità. Per un motociclista, il pezzo di strada dritta esiste solo per condurlo da una curva all’altra! Qui, lo scopo principale è quello di percorrerle in modo veloce e sicuro. Meno...