Vediamo di sfatare qualche pregiudizio sulle motocicliste ad esempio quello che le vede “paurose” di affrontare l’inverno. Non è così a quanto risulta dal nostro sondaggio nella community di MissBiker a cui hanno risposto 732 centaure da tutta Italia.

Il fattore territoriale

Alla domanda: Quante di voi utilizzano la moto tutto l’anno?” il 38,9% ha risposto di sospendere l’assicurazione della propria moto quando inizia la stagione invernale.
La maggior parte vive al nord Italia, in zone in cui è più difficile muoversi dato il freddo che può rendere le strade più viscide e pericolose. Brecciolino, sale e foglie non aiutano a godersi la moto al massimo.

Il costo dell’assicurazione meglio “spalmarlo” in due anni se possibile

Chi sceglie per la sospensione dell’assicurazione fa i conti con i costi elevati e si tratta soprattutto delle motocicliste che vivono in alcune grandi città del sud o che sono neopatentate. Si preferisce risparmiare e attivare l’assicurazione per i mesi estivi o comunque nei periodi più caldi.

In moto tutto l’anno sia per svago che per lavoro

Il 61,1% delle motocicliste afferma di non sospendere mai l’assicurazione della moto. Molte utilizzano il proprio mezzo per andare al lavoro o per svolgere le piccole incombenze trovandolo più economico e agile, altre aspettano le giornate più calde e le ore centrali della giornata per fare un giro.

Donne in moto tutto l'anno

Cosa dicono le motocicliste di MissBiker

Una delle mie regole fondamentali è l’aderenza delle gomme su strada (visto che ne ho 2 sulla moto e non 4) se devo ogni minuto farmi il segno della croce per non incontrare dei tratti di curva ghiacciati in piega e non finire distesa per terra, meglio lasciarla in box sui cavalletti. La moto dev’essere un relax non uno stress.

Deborah L.

Più che per il freddo, purtroppo, la sospendo per motivi economici. Non riesco a mantenere macchina e moto insieme tutto l’anno.

Sara G.

È il mio unico mezzo di trasporto per tutto, qui a Milano la lascio in garage solo se nevica, 2 giorni l’anno.

Alex T.

Direi che dipende molto dalle zone. Quando vivevo in provincia di Roma, sul litorale, la tenevo attiva tutto l’anno e la usavo anche d’inverno. Le temperature erano sempre miti e al massimo beccavo tanta acqua, ma ci andavo pure a lavoro. Qui in provincia di Parma d’inverno c’è il ghiaccio sull’asfalto e non ci penso proprio ad andare in moto.
Ovviamente dipende anche dalla moto, quella da enduro la tengo sempre attiva.
Martina M.

Per me è il primo anno penso che non la sospenderò. Appena vedo un raggio di sole la prendo. In Calabria l’inverno non è così freddo.
Enza G.

MissBiker© 2021